OK a Fashion Week Ny ma con pubblico limitato

New York avra’ la sua Fashion Week nonostante la pandemia. Il governatore dello stato di New York
Andrew Cuomo ha dato il via libera ma con diverse condizioni.
L’evento si terra’ dal 13 al 17 settembre e le sfilate saranno
con pubblico limitato a 50 persone se all’aperto oppure senza se
al chiuso. Gli show saranno quindi per lo piu’ un misto di eventi
live e virtuali con l’aggiunta di contenuti esclusivi che
riguardano in particolare modo gli stilisti. Addio quindi alla
prima fila con celebrities e influencer.
“La pandemia non e’ per nulla finita – ha detto Cuomo – ma
siamo orgogliosi di poter sostenne l’ente organizzatore IMG per
i progressi fatti con la NYFW in aderenza con le linee guida
dello stato per la salute pubblica”. L’idea di una settimana
della moda quasi del tutto virtuale e’ stata accolta con favore
dal settore. “L’industria accettera’ finalmente la morte del
tradizionale format di sfilata – ha commentato Atif Ateeq,
fondatore di HAPPYMONDAY, piattaforma che crea contenuti per
social media -. Questa e’ un’opportunita’ per innovarsi e
presentarsi al mondo”. D’altronde secondo la CFDA (Council of
Fashion Designers of America), la comare della moda in Usa, il
95% degli stilisti che partecipavano alla fashion week aveva gia’
utilizzato in passato la piattaforma virtuale Runway 360, messa
a disposizione dallo stesso ente.

 
 
 

About the author

More posts by