Donatella Rettore dopo l’intervento d’urgenza per il tumore:”Il cancro si stava diramando”

Donatella Rettore dopo l’intervento d’urgenza per il tumore in collegamento telefonico con Storie Italiane su Rai Uno rivela che si è dovuto agire immediatamente. “Il cancro si stav La Rettore ringrazia personalmente tutti quelli che le sono stati accanto: “E’ stato bellissimo l’abbraccio che ho avuto da tutti i colleghi, non pensavo, mi ha spiazzato. Anche persone con cui non ero proprio amica si sono rivelati davvero degli amici. Siete meravigliosi, grazie a tutti”. La cantante invita a fare attenzione in piena emergenza Coronavirus e a non abbandonare gli animali. E’ tornata a casa a Castelfranco Veneto, in provincia di Pavia. “Ho questa febbre e non va bene. Mi sono vicine tantissime persone, come Monica Leoffreddi e Simona Ventura. Sono certa di esserne uscita”, conclude.
Come sapete, le nuove regole stabilite dal governo italiano sono stringenti ma assolutamente necessarie. Noi tutti, ma proprio tutti, in qualsiasi regione d’Italia ci troviamo, siamo chiamati a seguirle anche per evitare di incorrere in dure sanzioni (incluso il carcere). E’ quindi assolutamente necessario rimanere in casa. Le uniche eccezioni sono dettate da esigenze di salute (visite mediche non rimandabili, incidenti). E’ poi possibile uscire sporadicamente (meglio se lo fa un solo membro della famiglia una volta a settimana) per andare a fare la spesa nei supermercati, che ricordiamo rimarranno sempre aperti. Non ci sarà mai carenza di cibo (le industrie che producono alimentari stanno lavorando normalmente) quindi è inutile farsi prendere dal panico e comprare più del necessario (sebbene fare una spesa che duri almeno una settimana è più che consigliato per limitare le volte in cui sarà necessario uscire nuovamente per rifornirsi

 
 
 

About the author

More posts by