Moda: stili e tendenze

Schmid, azienda milanese leader nella fornitura di tessuti per scarpe e borse realizzate dai piu’importanti brand mondiali, ha stretto una collaborazione con Carmina Campus per introdurre, nella prossima collezione A/I parte di accessori realizzati con tessuti delle passate collezioni Schmid, rimanenze, materiali ormai superati da una moda che divora stili e tendenze a un ritmo sempre piu’frenetico, ma anche vecchi campionari e fondi di magazzino.
L’ispirazione di Ilaria Venturini Fendi per Carmina Campus traeorigine da quello che comunemente viene considerato rifiuto, mache nella filosofia del brand diventa materiale prezioso pernuove produzioni “save waste from waste”.La collaborazione con Carmina Campus, iniziata due anni fa,conferma il percorso di Schmid nell’ambito della moda circolaree del riutilizzo dei materiali per una moda sostenibile eattenta all’ambiente. Hobo, postine, shopper ma anche pochette etra colle, ogni pezzo realizzato da Carmina Campus con imateriali Schmid e’ unico.
Un esempio sono i materiali vinilici ispirati alla Pop Art degli
anni ’50 che si trasformano in mini pochette da sera e una volta
abbinati a manici e chiusure realizzate con cinture militari, si
rinnovano in comode borse extra large per il daytime. Da questi
materiali non nascono solo nuove collezioni ma anche progetti di
forte impatto sociale, come la linea Made in Prison, realizzata
grazie al lavoro delle cooperative sociali in alcune prigioni
femminili italiane, riunite in Socially Made in Italy: qui i
materiali Schmid, diventano maxi bag tracolle. Un esempio di
“moda circolare” lanciata da Ilaria Venturini Fendi e Schmid e
un progetto concreto che li vede, insieme alla Sartoria San
Vittore, collaborare per insegnare l’arte della sartoria alle
detenute per facilitarne il recupero sociale. La Schmid spa,
societa’ leader nella fornitura di tessuti per il settore della
moda, e’ stata fondata nel 1942 a Milano da Walter Schmid di
Zurigo.

 
 
 

About the author

More posts by