Solidarietà: gli splendori del Carnevale a Palazzo San Teodoro

Teresa Lucianelli:

Party d’eccellenza dell’Avep, all’insegna del Bene. Tavola carnascialesca a cura dello chef Angelo Carannante, maschere, premi, musica dal vivo con la IPC Band, DJ set by night

Napoli. Torna con le sue notoriamente splendide iniziative solidali, l’Avep Onlus: giovedì 28 febbraio a partire dalle ore 20, elegante Party di Carnevale negli splendidi saloni di Palazzo San Teodoro, una tra le più prestigiose residenze napoletane, situata sulla bellissima Riviera, a pochi passi dalla magnifica Piazza Vittoria e dal “salotto di Napoli” ovvero Piazza dei Martiri, .
Ricco il programma della serata per la quale si prevede il tutto esaurito già prossimo al raggiungimento.

Sull’invitante buffet, sarà servita la cena dalle ore 20 alle 23, curata da Galà Eventi: Lasagne, Chiacchiere & Dolci della tradizione per il massimo piacere dei commensali e assolutamente garantito: il tutto sarà infatti firmato dal neo stellato chef Angelo Carannante – noto per la sua capacità di esaltate la tradizione culinaria mediterranea attraverso l’estro e la creatività artistica – a capo della Brigata del Ristorante Caracol di Bacoli, prima location insignita dalla Michelin nei Campi Flegrei, nello scorso novembre, a soli diciotto mesi dall’apertura.
Un’eccellenza della Cucina campana sostenuta da grande preparazione tecnica e profonda conoscenza delle materie prime che, grazie ad un equilibrato connubio tra passione e artigianalità, garantisce esclusive esperienze di gusto mirate alla primaria valorizzazione delle specialità flegree. Un’esplosione di profumi e di sapori armonicamente abbinati in originali proposte degustative, all’insegna di un’ingegnosa rivisitazione delle migliori tipicità in chiave spiccatamente gourmet.
Le squisite proposte culinarie e pasticciere saranno accompagnate dai Vini della Cantina Fattoria La Rivolta.

Musica Live pure all’insegna della qualità, dalle 21.30 alle 23.30 con la Band Imprenditori per Caso e Duets Production “Se potessi avere mille lire al mese” ; poi, immancabile Disco: DJ set fino alle 1.00.
Ma non finisce qui! Nel corso della lunga e animatissima serata, Giochi con premi offerti dalle aziende partner: Alessandra Libonati, Aquapetra Resort & SPA, Barbarulo Gemelli da Polso, E. Marinella, Eolie Parfume, Fattoria La Rivolta.

Dress Code: Abito Scuro, con o senza maschera, o Costume di Carnevale (travestimenti vari da serata).
Palazzo San Teodoro, Via Riviera di Chiaia n. 281 – 80121 Napoli
Parcheggio Convenzionato Quick Parking: Via Domenico Morelli.
Info: segreteria organizzativa 081.4238010 info@aveponlus.it

Associazione di volontariato riconoscoiuta e ampiamente nota per la sua intensa e mirata attività solidale, l’ A.V.E.P. Onlus dal 2009 dedica le proprie energie al reperimento di fondi per finanziare programmi di miglioramento organizzativo e strutturale del Reparto di Ematologia della Fondazione Pascale di Napoli, in primis l’assistenza domiciliare continuativa ai pazienti con specifiche patologie ematologiche in cura presso il nosocomio. Grazie all’assistenza domiciliare, è infatti possibile diminuire il tempo di permanenza media del paziente in reparto, liberando posti letto (in tutto 18) e favorendo quindi il ricovero di altri ammalati. In tal modo è possibile aumentare il numero di degenti annuo, ai quali somministrare cure, conseguentemente con una maggiore Speranza di Vita.
Altri obiettivi sono: l’adeguamento delle infrastrutture, l’acquisto di attrezzature, l’assistenza psicologica fornita ai pazienti. Poi, l’attuazione di 500 interventi annui di assistenza domiciliare gratuita erogati ai pazienti con specifiche patologie ematologiche in cura presso il Reparto con conseguente acquisto di medicinali ed attrezzature necessarie alle cure domiciliari. Supporto ai pazienti nel periodo di permanenza in Reparto in varie forme. Creazione di uno spazio aperto nell’ambito del nuovo Reparto di Ematologia Oncologica, per facilitare i contatti tra i pazienti e i loro cari nonché lo sviluppo di attività creative. Supporto alle attività specialistiche ai pazienti trapiantati e quelli curati con terapie innovative. Supporto logistico per l’umanizzazione del nuovo Reparto. Acquisto di ulteriori attrezzature per il miglioramento della degenza dei pazienti. Realizzare una sala di attesa più accogliente.

 
 
 

About the author

More posts by