Turismo: pacchetti Covid-free per salvare la stagione estiva, “rendiamo immuni le isole”

Una proposta che trova il consenso anche di titolari di stabilimenti di altre Regioni, dalla Campania alla Sicilia. «Se puntiamo ad affiancare i flussi internazionali al turismo di prossimità, dobbiamo vaccinare anche noi», ha spiegato Mario Morrà, titolare del Bagno Elena di Napoli. Torna, peraltro, bonus vacanze. Il decreto Milleproroghe ha previsto la possibilità di utilizzarlo fino a fine 2021. Il bonus vacanze è un contributo fino 500 euro per le famiglie da utilizzare per soggiorni in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia: non potrà, dunque, essere speso per viaggi all’estero. Possono richiederlo i nuclei familiari con Isee fino a 40 mila euro. Per il calcolo deirisee, è necessaria la Dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) e, al momento di richiederlo, occorrerà un’identità digitale Spid (Sistema pubblico di identità digitale) o una carta di identità elettronica. Il ministro Garavaglia ha spiegato: «Dei 2,6 miliardi sono stati spesi 820 milioni (meno di un terzo di quanto si era Investito per finanziarlo, ndr), quindi sono disponibili tante risorse. Vorremmo ampliarne la possibilità di utilizzo». Si pensa ad una semplificazione, con possibilità di spendere il bonus direttamente in agenzia, «andando lì e fare tutto lì». «È evidente che sarà un’estate con un turismo Italia su Italia», ha ribadito Garavaglia. Perché è il rinato desiderio di scoprire i luoghi a cui apparteniamo il nuovo trend delle prossime vacanze: alla riscoperta del Paese. CALENDARIO Dal 26 Nelle regioni gialle bar e ristoranti potranno riaprire all’aperto, a pranzo o a cena, con tavoli ad almeno 1 metro di distanza. In zona gialla e arancione tutte le scuole saranno in presenza. In zona rossa si torna in classe fino alla terza media e con Dad almeno al 50% alle superiori. Gli spostamenti saranno consentiti dal 26 aprile tra regioni gialle. Tra regioni di colori diversi lo spostamento sarà possibile con il “pass”. Ripartono poi cinema e teatri (con misure di limitazione della capienza), musei, spettacoli all’aperto. Consentiti anche gli sport all’aperto (calcetto compreso). 15 Riaprono le piscine all’aperto e gli stabilimenti balneari. 1 II 1 giugno è la data fissata per la riapertura delle palestre. Per quanto riguarda i ristoranti, invece, possono riaprire con tavoli al chiuso ma solamente a pranzo. Dal 1 Dal primo luglio ripartono le manifestazioni fieristiche, gli stabilimenti termali e i parchi tematici. I sotto il sole La spiaggia di Capocotta a Ostia la scorsa estate: dal 15 maggio gli stabilimenti potranno riaprire. Tra un ombrellone e l’altro della stessa fila, dovranno esserci 4 metri e mezzo. Sdraio e lettini, invece, a due metri ANSA C’è attesa per i “passaporti” vaccinali, come i green pass già collaudati m Israele (nella foto) che permetteranno di viaggiare liberamente. Restano invece divisioni sull’ipotesi di istituire anche in Italia delle isole Covid free: «C’è il rischio discriminazione» Miliardi ^incentivare il turismo ¡n Italia, in tempi di pandemia, sono stati stanziati l’anno scorso dal governo o 2,6 miliardi di euro: ne sono stati spesi finora solo 820 milioni Treni Novanta i treni Covid free che gireranno in tutta Italia e porteranno i turisti nelle città d’arte.

 
 
 

About the author

More posts by