Pitti Filati in presenza alla Stazione Leopolda con 85 aziende

Scalda i motori l’edizione 89 di Pitti Immagine Filati, in scena dal 28 al 30 giugno alla
Stazione Leopolda di Firenze (non in Fortezza come di consueto)
con 85 aziende (di cui 10 estere): 75 partecipanti in presenza e
7 presenti solo online sulla piattaforma Connect. Il salone
torna a svolgersi in presenza, e anticipa solo per questa
occasione le date di Pitti Uomo e Bimbo (al via il 30 giugno),
per mostrare tutte le tutte le tendenze dei filati per il
prossimo autunno/inverno 2022-2023. Gia’ dal 7 giugno le aziende
partecipanti sono online sulla piattaforma creata da Pitti,
inoltre – altra novita’ – per questa edizione sara’ possibile
contattare gli espositori in anticipo per concordare il proprio
appuntamento, in modo da evitare file e rispettare al meglio le
normative di sicurezza. Il “100” e’ il tema conduttore non solo
di Pitti Uomo, ma anche di tutte le edizioni estive dei saloni
di Pitti Immagine, con un logo e una grafica speciali curati dal
graphic designer Francesco Dondina. Transformer e’ il tema e il
titolo delle prossime tendenze per l’autunno/inverno 2022-2023,
raccontate all’interno dello Spazio Ricerca. Altra novita’
assoluta sono i Pitti Studios, il nuovo servizio di produzione
contenuti per valorizzare le proposte degli espositori. Uno
spazio speciale sara’ dedicato alle collezioni dei cinque
finalisti del concorso Feel the Contest. Infine, come sempre,
torna anche l’appuntamento con Vintage Selection, nello spazio
Alcatraz, con ingresso riservato agli operatori di Pitti Filati.

 
 
 

About the author

More posts by