Costa Crociere torna nel porto di Napoli con Costa Smeralda

Costa Crociere ritorna nel porto di Napoli con Costa Smeralda, la prima nave della compagnia
italiana a riprendere a operare nel 2021. L’ammiraglia Costa e’
arrivata nello scalo partenopeo oggi, proveniente da
Civitavecchia, nell’ambito di un itinerario italiano che
visitera’ anche Messina, Cagliari, La Spezia e Savona come fa
sapere la societa’ . Fara’ scalo a Napoli ogni settimana, sempre il
lunedi’ , fino a fine giugno. “Dal 6 luglio, al posto di Costa
Smeralda, arrivera’ Costa Firenze, la nuova nave ispirata al
Rinascimento fiorentino: per tutta l’estate proporra’ un
itinerario di una settimana in Italia, seguito da un itinerario
in Francia e Spagna da meta’ settembre a meta’ ottobre, con scali
a Napoli ogni martedi’ ” si evidenzi nella nota.
“È una grande emozione per noi tornare nel porto di Napoli
nel viaggio della nostra ripartenza. Napoli e’ una destinazione
centrale nella nostra proposta di programmazione nel
Mediterraneo. Lo dimostra il fatto che abbiamo deciso di
posizionare proprio a Napoli, per la prossima stagione estiva,
le due navi piu’ nuove e innovative della nostra flotta: Costa
Smeralda e Costa Firenze” ha detto Mario Zanetti, direttore
generale di Costa Crociere. “Nel corso delle prossime settimane,
dopo Costa Smeralda, altre tre navi Costa riprenderanno il mare
nel Mediterraneo, con itinerari italiani e internazionali, per
offrire ai nostri clienti un’eccezionale esperienza di vacanza
con protocolli sanitari rafforzati”.
Gli ospiti di Costa Smeralda possono scegliere se rimanere a
bordo per l’intero itinerario, per una vacanza di una settimana,
oppure suddividerlo in minicrociere di tre e quattro giorni, per
vivere un periodo di relax piu’ breve. Le crociere di Costa
Smeralda a Napoli vengono effettuate seguendo le procedure
previste dal Costa Safety Protocol, il protocollo sviluppato
dalla compagnia insieme con esperti scientifici e con le
autorita’ italiane, “che contiene misure operative relative a
tutti gli aspetti dell’esperienza in crociera, a bordo come a
terra”. Tra le misure previste ci sono: la riduzione del numero
di ospiti; test con tampone per tutti gli ospiti prima
dell’imbarco e a meta’ crociera; test con tampone per
l’equipaggio prima dell’imbarco e regolarmente durante il
periodo di permanenza a bordo; controllo della temperatura ogni
volta che si scende e si rientra in nave e ogni volta che si
accede ai ristoranti; visita delle destinazioni solo con
escursioni protette; distanziamento fisico a bordo e nei
terminal; nuove modalita’ di fruizione dei servizi di bordo;
potenziamento della sanificazione e dei servizi medici; utilizzo
della mascherina protettiva quando necessario”.
Per quanto riguarda l’esperienza di vacanza, gli ospiti
potranno apprezzare alcune novita’ , e’ stato sottolineato oggi,
“tra cui un programma di escursioni totalmente rinnovato, che
permettera’ di scoprire localita’ poco conosciute, in esclusiva
per gli ospiti Costa, e nuove proposte di menu’ , con i piatti
legati localita’ toccate dall’itinerario”. Inoltre, Costa
Crociere arriva a Napoli con la nave piu’ all’avanguardia della
sua flotta per quanto riguarda la riduzione dell’impatto
ambientale.

 
 
 

About the author

More posts by