Con via libera alle fiere, Pitti in presenza a luglio

Col via libera delle fiere dal primo luglio Pitti Uomo tornera’ in presenza. Le date non sono
state ancora comunicate ma la manifestazione fiorentina dedicata
alla moda maschile, secondo quanto appreso, e’ pronta a svolgersi
gia’ a luglio.
“Dopo la conferenza stampa del Presidente #Draghi possiamo
finalmente annunciare con gioia che Pitti Uomo si potra’ svolgere
in presenza. Ringraziamo il ministro @luigidimaio per il suo
interessamento e garantiamo massimo rigore sui protocolli di
sicurezza sanitaria”, il commento del sindaco Dario Nardella
affidato a Twitter.
In una nota Antonella Mansi, presidente del Centro di Firenze
per la moda italiana e Claudio Marenzi, presidente di Pitti
immagine, ringraziano a loro volta il Governo, Nardella e la
Regione. “Il mio primo pensiero e la nostra gratitudine vanno al
sindaco di Firenze Dario Nardella – afferma Mansi -, che si e’
personalmente impegnato presso il Governo affinche’ la questione
fieristica diventasse materia di attenzione prioritaria”
“perorando la causa dei saloni di Pitti immagine come emblema e
caso concreto della necessita’ di far ripartire un comparto
fondamentale per l’export dell’industria italiana e per
l’economia delle citta’ . Ovviamente ringrazio il Governo e in
particolare i ministri Di Maio, Speranza e Garavaglia, che hanno
dimostrato grande sensibilita’ . Infine voglio ringraziare la
Regione Toscana e in particolare l’assessore Marras, con il
quale il Centro e Pitti immagine stanno lavorando da tempo per
rilanciare il settore moda regionale e rendere operativi tutti i
protocolli di sicurezza necessari allo svolgimento delle nostre
manifestazioni”. Si unisce ai ringraziamenti Marenzi: “Abbiamo
sentito una forte e consapevole mobilitazione. Abbiamo adesso
una grande responsabilita’ sulle spalle, ma confidiamo in una
risposta positiva da parte delle aziende e dei compratori
italiani ed esteri. Da oggi qui a Pitti Immagine
intensificheremo ancor di piu’ il lavoro per realizzare la
migliore edizione possibile dei nostri saloni. A breve
comunicheremo le nuove date”.

 
 
 

About the author

More posts by