Brancaccio (Insieme per Napoli): “Clemente candidato a Sindaco, eticamente e moralmente deve dimettersi da super assessore”

“Dopo l’apertura del faraonico comitato elettorale di circa 1400 mq. sito in via Nazario Sauro sede che ha ospitato fino a poche settimane fa l’Istituto Cervantes, al costo di 25.000 € al mese, crediamo che sia ancora più urgente la questione delle dimissioni da super assessore del candidato sindaco di Napoli Alessandra Clemente”. Così, in una nota, il portavoce delle associazioni civiche “Insieme per Napoli”, l’avvocato Gaetano Brancaccio.

“La campagna elettorale della Clemente – evidenzia Brancaccio -, sin dall’inizio si è caratterizzata per un enorme dispiegamento economico pubblicitario che ha invaso quasi tutti gli impianti affissionari cittadini. Al momento ha un costo commerciale stimato di diverse decine di migliaia di euro, mentre da dieci mesi mancano i fondi per riparare la Galleria Vittoria”.

“A tutto ciò va aggiunto – sottolinea Brancaccio – l’impegno di De Magistris per l’elezione alla carica di presidente della Regione Calabria, rende di fatto la Clemente Sindaco facente funzioni”.

“Pertanto, – conclude – riteniamo indispensabili, oltre che opportune, le dimissioni immediate del super assessore Clemente”.

 
 
 

About the author

More posts by