“Welcome Party”, dalla scuola al lavoro: l’impegno degli istituti privati

A cura di Teresa Lucianelli

Istruzione e gastronomia: questi gli ingredienti principali del “Walcome Party” in programma a partire dalle ore 20,30 di martedì 5 settembre a “I Carissimi” di Santa Maria Capua Vetere, dove i rappresentati degli Istituti terri-4Scolastici Iervolino, in un mondano evento di benvenuto al nuovo anno scolastico, a spiccata connotazione culinaria, proporranno la loro idea di collegamento tra il mondo Scuola, in particolare degli Alberghieri, con quello lavorativo.

L’appuntamento, voluto dal patron Raffaele Iervolino, vede la partecipazioni di numerosi chef, anche stellati. Responsabile della parte gastronomica è l’Avvocato Gourmet Sergio Sbarra, dalle aule del tribunale ai forni e fornelli dove saranno impegnati anche pizzaioli e pasticcieri, protagonisti delle tre fasi della manifestazione, in maniera disinteressata.

Dalle 20.30 alle 21.30 il primo momento dedicato alla pizza, con la presenza di 9 pizzaioli selezionati da Alfredo Folliero.

Poi, dalle 21.30 alle 22.30, scenderanno in campo gli chef che presenteranno in firmati finger food le loro creazioni. Infine, la terza ed ultima parte, dalle 22.30 alle 23.30, centrata sui cinque stellati, con Peppe Aversa del Buco di Sorrento, Luigi Salomone di Piazzetta Milù, Alberto Annarumma di Casa del Nonno 13, Fabio Pesticcio de Il Papavero di Elboli e Michele De Leo del Palazzo Avino di Ravello. Ciascuno presenterà la propria versione personalizzata di uno dei formati di pasta tipici partenopei, tra i più amati, in “50 sfumature di pacchero… Gentile”, a base del caratteristico maccherone del pastificio gragnanese.

terri-1Di seguito, puntata in cantina, dove Luisa Evangelista interpreterà la “pasta e fagioli con le cozze”, mentre Antonio e Mirko Ruggiero si cimenteranno con gli spaghetti al “Fil di Ferro”.

Quindi, il gran finale con i dolci, curato dai maitres patissier Vincenzo Faiella e Gennaro Langellotti e con i pasticcieri de “La Dolce Sosta”.

La kermesse verrà trasmessa in una diretta di due ore sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Italia.

“Ho pensato di dare il benvenuto all’anno scolastico imminente, insieme ad amici, colleghi, collaboratori e alunni, insieme a tutto il mio staff e ai miei collaboratori ed all’amico Sergio Sbarra, riunendo tutti nell’ultimo istituto che abbiamo aperto nei nostri oltre quarant’anni di presenza sul territorio campano, per il quale lo scorso anno abbiamo ottenuto il decreto di parità – spiega Raffaele Iervolino – La location si presta terri-2particolarmente a questo tipo di eventi, giacché è dedicata agli indirizzi scolastici dell’Alberghiero e dell’Agrario”. “Insieme a Slow Food Terre di Capua, ente vicino alla scuola che gestisce anche l’Università del Gusto, abbiamo stipulato accordi e convenzioni, così pure con tutti gli altri partner che interverranno a questa serata. Sbarra mi ha aiutato a coinvolgere altre eccellenze campane che hanno anche superato i confini italiani. Spero che la gente sia sempre più vicina a queste manifestazioni e comprenda che sono un volano di sviluppo e di notevole visibilità per il territorio, una grande opportunità anche per gli stessi alunni affinché abbiano un contatto diretto con il mondo del lavoro che funziona e premia”.

“Welcom Party, al di là dell’evento gastronomico, vuole regalare agli studenti un sogno: la possibilità di trovare occupazione al termine del loro percorso scolastico. Quando l’amico Raffaele Iervolino, mi parlò di un evento di benvenuto all’anno scolastico, gli proposi di coinvolgere una schiera di amici chef che stimo. La sua risposta fu entusiasta ed eccomi immerso nell’organizzazione.

terri-3Una serata fantastica dunque che intendiamo ripetere in maniera cadenzata. Un grazie particolare – conclude l’avvocato Sbarra – agli amici Alberto e Pasquale Zampiro del Pastificio Gentile che con la loro pasta accompagneranno la parte finale dell’evento, “50 sfumature di pacchero”, dove gli stellati regaleranno cinque varianti del pacchero del noto Pastificio Gentile”.

Tutti gli chef di “Welcome Party” verranno vestiti con delle giacche appositamente realizzate dalla Goeldlin Collection di Nola.

Per la categoria pizzaioli, partecipano: Domenico Caserta, Michele Cuomo, Mario Amedeo Folliero, Raffaella Giallifuco, Agostino Marinaro, Renato Miraballo, Daniele Salemi, Salvatore Staiano e Gianni Ventuorli.

Chef – Finger Food Luciano Bifulco e Francesco Vorrano della “Braceria Bifulco” di Ottaviano (Na). Alfonso Crisci di “Taverna Vesuviana” di San Gennaro Vesuviano (Na); Stefano De Matteo de “Il Generale” di Caiazzo” (Ce); Paolo Di Martino di “’A Luna Rossa” di Bellona (Ce); Mario Di Vito di “Petra Gourmet” di Cassino (Fr); Francesco Franzese e Alex Pochynok del “Roji” di Nola (Na); Agostino Malapena del “Costanzo” di Aversa (Ce); Sasy Maresca e Josè Monsurrò del “Muu Muuzzarella Lounge” di Napoli; Gabriele terri-5Martinelli de “I Machiavelli” di Pompei (Na); Mimmo Molaro e Gennaro Autorino dell’”Hungry People” di Somma Vesuviana (Na); Gioacchino Nocera di “In cucina con Gioacchino”; Stefano Parrella dell’”Osteria La Lanterna” di Mugnano del Cardinale (Av); Salvatore Piccolo di “Maria Carolì” di Sant’Anastasia (Na); Enzo Politelli e Salvatore Cristofaro di “Terrazza Calabritto” di Napoli; Vincenzo Russo e Pietro Nunziata de “La Perla” di San Gennaro Vesuviano (Na); Aniello Visone de “Il Falangone” di San Giuseppe Vesuviano (Na); Gennaro Vitale di “Osteria al Paese” di Nocera Inferiore (Sa).

E poi…si scende in Cantina

Luisa Evangelista dell’”Osteria La Lanterna” di Mugnano del Cardinale (Av) ed il suo “Pasta e fagioli con le cozze”.

Antonio e Mirko Ruggiero dell’ “Osteria del baccalà” di Vairano (CE) con il loro Spaghetto al Fil di ferro.

Ed a fine serata si pensa ai dolci… oltre la mezzanotte con chef patissier Gennaro Langellotti della “Antica Pasticceria Gallucci” di Nola (Na); gli chef pasticcieri de l“La Dolce Sosta” di San Prisco (Ce); chef patissier Vincenzo Faiella della “Pasticceria De Vivo” di Pompei (Na).

 
 
 

About the author

More posts by