Violenza donne: Lorenzin, numeri da guerra, svolta culturale

‘Abbiamo numeri da guerra. Il femminicidio e’ l’epifenomeno di una situazione terrificante” afferma il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne e commentando gli ultimi episodi di violenza avvenuti in Campania. ”Sotto le violenze che riscontriamo continuamente nei pronto soccorso – grazie all’attivazione nazionale del Codice Bianco o Rosa che intercetta le violenze e affianca le vittime, donne, minori e anziani, cercando di indirizzarle verso i Centri antiviolenza e verso una consapevolezza – c’e’ un problema culturale. E’ sulla cultura del rispetto dell’altro – prosegue – che dobbiamo lavorare, sulla cultura del riconoscimento tra uomini e donne e si deve iniziare a lavorare su questi aspetti a partire dai bambini”. ”Ci sono tantissimi programmi. Lo Stato e’ in prima linea cosi’ come lo siamo noi donne. Per vincere questa battaglia contro la violenza portata avanti dall’altra meta’à del cielo – conclude – bisogna iniziare a lavorare sugli uomini e sulle donne fin da quando si e’ bambini”.

 
 
 

About the author

More posts by