Un viaggio tra il silenzio e la bellezza, Guida al Cilento

Un viaggio nei “luoghi del silenzio” e nell’Italia piu’ bella conservata nello scrigno geografico del Parco del Cilento. E’ la guida, realizzata in collaborazione con il Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, che sara’ in edicola da venerdi’ 14 giugno, in abbinamento con La Repubblica, quindi nelle librerie e on line. La scoperta del territorio e’ affidato a una guida d’eccezione, ovvero il regista Mario Martone, legato fin dall’infanzia a questo territorio. “Ci sono i luoghi del silenzio. Non gli eremi, non i monasteri, ma quelle entita’ che nel nostro pensiero
rappresentano l’idea della non contaminazione. Luoghi che servono a ritrovare i ritmi del passato, della natura non ancora violentata in modo irrecuperabile. Quei profondi scorci di territorio che appartengono al meglio di un’Italia che resiste, che vuole esserci, che vuole dimostrare di avere ancora tanto da dire e tantissimo da insegnare. Ci sono molte ragioni per amare il Cilento, ragioni storiche, culturali, ambientali, geografiche. Centinaia di storie si intrecciano fra loro, storie che iniziano da Parmenide, passano dalle sirene di Ulisse, si soffermano sulle passioni di Goethe e finiscono col coraggio di uomini come Angelo Vassallo, sindaco pescatore di Pollica, ucciso nel 2010 prima che si realizzasse il suo sogno di vedere inclusa la dieta mediterranea tra i patrimoni immateriali tutelati dall’Unesco. Storie che meritano un viaggio, una scoperta, storie che provocano emozioni profonde che arrivano al cuore di un territorio unico, racchiuso in un parco nazionale che ha il record di area protetta piu’ grande d’Italia”, scrive il direttore de Le Guide di Repubblica, Giuseppe Cerasa, introducendo la pubblicazione.
Dopo un approfondimento sulla dieta mediterranea, ci si potra’ affidare ai consigli da cogliere lungo gli Itinerari d’autore firmati da Serena Autieri, Lino Banfi, Vittorio Brumotti, Ruggero Cappuccio, Simone Cristicchi, Maurizio De Giovanni, Luca Miniero e Peppe Servillo. Alla scoperta di tutte le ricchezze ambientali e paesaggistiche del territorio concorrono le sezioni dedicate alle Aree marine protette, le Coste. Quindi gli Itinerari archeologici e quelli naturali, i luoghi da non perdere all’interno dell’area del Parco nazionale e le mete da raggiungere nei pressi dell’area protetta. E per ogni destinazione, i consigli giusti su dove mangiare, dormire e fare acquisti, tra artigianato e prodotti tipici.

 
 
 

About the author

More posts by