“Un dolce per San Giustino”

Lunedì 18 gennaio 2021 ore 10.00 – Vocazionario “Deus Charitas” via Parroco Giustino Russolillo

Il 27 ottobre 2020 il Papa ha autorizzato il Prefetto per la Congregazione per la Causa dei Santi a firmare il Decreto per la canonizzazione di Don Giustino. Figura rappresentativa del quartiere Pianura, è riuscito, durante la sua vita ad essere amato e venerato in tutto il mondo. A sessanta anni dalla sua morte, “il Corriere di Pianura” ha promosso l’evento benefico “Un dolce per San Giustino” I^ edizione. Con il Patrocinio Morale della IX Municipalità Pianura Soccavo, il contest vuole celebrare il santo di Pianura, il territorio da egli tanto amato e dare lustro e valore ai laboratori dolciari della zona, permettendo loro di esprimere la propria creatività e competenza nel settore. Il 18 gennaio 2021, in ricordo del 130° anniversario della nascita di don Giustino, avverrà la premiazione finale. Una giuria d’élite, valuterà le creazioni che, non solo dovranno rappresentare il territorio dei Campi Flegrei, ma dovranno riportare un’analogia con don Giustino. La giuria sarà composta da Stefano Avellano, pasticciere dello storico bar di Napoli “Gambrinus”; Ulderico Carraturo, pasticciere dell’“Antica Pasticceria Carraturo”; Rosario Mattera, ideatore di MALAZE’; Mina Perna, cake designer e docente presso la scuola professionale “Dolce&Salato”. Presidente della giuria: don Ciro Sarnataro, Rettore del Vocazionario “Deus Charitas”.
Inoltre, grazie alla preziosa collaborazione con l’AIS (Associazione Italiana Sommelier) – Delegazione di Napoli – , per ogni dolce sarà presentato l’abbinamento con un vino o liquore suggerito dal sommelier, degustatore Davide Romanelli. Un evento che, in questo momento storico, vuole essere un incoraggiamento per tutti gli artigiani a superare ancora una volta con tenacia e anche con tanta fede una situazione difficile. Durante la premiazione verrà, inoltre, assegnata una fascia a chi sarà stato in grado di preparare la miglior “pizza dolce”, piatto tipico della zona che sarà valutato da una giuria altrettanto caratteristica, rappresentata esclusivamente dai cittadini del quartiere. L’evento vedrà la partecipazione di sponsor e realtà molto conosciute sul territorio campano e grazie al loro contributo l’intera somma raccolta sarà devoluta in beneficenza. Fondamentale il contributo della Chiesa, di Padre Ciro Sarnataro e Padre Vittorio Zeccone, parte attiva nell’organizzazione e importante punto di riferimento per tutti. È stata istituita la pagina Facebook: “Un dolce per San Giustino” ed il profilo Instagram: “undolceper_sangiustino” il cui scopo è di rendere partecipi tutti delle varie fasi di selezione e di permettere, a chi lo vorrà, di raccontarsi attraverso un dolce, una storia o semplicemente condividendo un pensiero. Don Giustino è stato in grado di riunire persone anche dopo la sua morte, in sua memoria oggi il quartiere si stringe in un enorme dolcissimo abbraccio al Santo amato nel mondo.
In ottemperanza delle normative vigenti anti- covid, e per evitare assembramenti, l’evento sarà in diretta social sulla pagina Facebook de “IL CORRIERE DI PIANURA” e in collegamento radiofonico sul sito www.radioshamal.it.

Evento organizzato in collaborazione con:
“AIS CAMPANIA” – DELEGAZIONE DI NAPOLI; “RADIO SHAMAL”; ASSOCIAZIONE DELLA STAMPA CAMPANA “GIORNALISTI FLEGREI”; “MATEGY”; ASSOCIAZIONE “AMICI DI DON GIUSTINO” ONLUS.

Evento organizzato grazie al contributo degli sponsor:
“MEPA”; “VODAFONE – GRUPPO SCHERILLO”; “L’ENOTECA VARCHETTA”; “MULTICENTER SCHOOL”; “DOLCE VITA di GIANLUCA CIOCE”.

 

 
 
 

About the author

More posts by