Tendenze: camicie di forza ‘liberate’ diventano abiti

Artisti, giocolieri, cantanti e giovani stilisti che si mettono al lavoro per “liberare” le camicie di forza e farle diventare abiti fashion. Si chiama Crazy Fucsia l’evento benefico organizzato dall’artista Federica Borghi alle Serre Torrigiani di Firenze, il 13 febbraio, a sostegno del Progetto Itaca Firenze, l’associazione di volontari impegnata nel promuovere programmi di sostegno per giovani con disturbi psichici e per le loro famiglie.
Cosi’ 16 giovani designer si sfideranno rivedendo in chiave paradossale la camicia di forza: i disegni saranno votati dal pubblico e il vincitore del contest potra’ veder realizzata la propria creazione. Combattere i pregiudizi che avvolgono la malattia mentale e’ uno degli obiettivi dell’evento e la follia, accanto al colore fucsia, sara’ il fil rouge di performance e momenti di spettacolo. Ad accogliere i partecipanti all’ingresso sara’ una banda di artisti di strada, poi all’interno della Serra grande alcuni giocolieri interagiranno con il pubblico, mentre il momento dell’aperitivo sara’ allietato dalle arie di Puccini cantate dalla voce di Sabrina, soprano del Teatro del Giglio di Lucca.

 
 
 

About the author

More posts by