Tagli Scalati: ecco L’acconciatura da sfoggiare sotto il sole

Come sempre la primavera attrae il cambiamento. E se questo sfiora l’ambito dei capelli, si apre veramente un mondo di tendenze tutte da conoscere (e da copiare). Ma cosa è cambiato, in effetti, dalla scorsa estate? «Abbiamo tendenza1meno regole rigide e ci si può sbizzarrire in tanti stili diversi», dice Matteo Modola, trainer e affiliato Jean Louis David. «Jean Louis David cavalca l’onda e lancia la collezione Rock your Summer, dove i tagli, versatili all’infinito, permettono di cambiare mood tutte le vuole che lo si desidera: la donna può essere romantica, rock, Lolita e anche hippy bohemién».

Frangia: sì, no, ciuffo, frangia baby o zazzerone?
«I ciuffi sono importanti, tagliati in modo da potere essere portati su un lato o l’altro, tutti indietro a scoprire la fronte, e anche come frange, morbide e sfilate. Un ciuffo must di stagione è quello geometrico, che sta bene su un taglio corto e asimmetrico. Da portare con il brushing alla Messicana (ultra liscio a volume zero) o destrutturato per un effetto rock, da realizzare scolpendo le ciocche una a una con Density Paste Urban Style di Jean Louis David». Aggiunge Lucia Barra, trainer Franck Provost: «Per la stagione, proponiamo un ciuffo molto lungo per poter gestire volumi XL da portare tutto all’indietro oppure sul davanti per valorizzare lo sguardo».

 
 
 

About the author

More posts by