Tabaccaio aggredito: la categoria si stringe intorno a collega ferito

“Siamo molto preoccupati per il nostro collega Ulderico Esposito, barbaramente aggredito nella stazione di Chiaiano davanti la sua tabaccheria. Purtroppo il quadro clinico continua a destare forti preoccupazioni.
Continuiamo a pregare”. Lo afferma, in una nota, il presidente provinciale di Napoli dell’associazione dei tabaccai, Francesco Marigliano, che oggi era presente all’incontro, avvenuto nell’ospedale Cardarelli, tra la famiglia del tabaccaio ferito a Napoli e l’assessore comunale Alessandra Clemente che ha portato la solidarieta’ dell’Amministrazione comunale e del sindaco Luigi De Magistris. Ulderico Esposito e’ ricoverato in rianimazione dopo l’aggressione da parte di un giovane immigrato con cui ha avuto un alterco all’esterno della sua tabaccheria nella stazione della metropolitana di Chiaiano, a Napoli. In queste ore, informa l’associazione di categoria dei tabaccai, tante sono le manifestazioni di affetto giunte al collega, alla moglie Daniela e alle due figlie, a cui Marigliano si e’ unito portando il sostegno di tutta la categoria, del presidente nazionale Giovanni Risso e della Giunta nazionale.

 
 
 

About the author

More posts by