Sulle ali di Speranzella la canzone napoletana arriva in Giappone

Con la benedizione di padre Paolo Saturno, e musicologo di Sant Alfonso Maria dei Liguori, del santuario di Pagani, Mimmo Angrisano, Antonio Saturno e Aniello Rossi, sono partiti dall’aeroporto Fiumicino per il Giappone per tenere i due concerti, il 3 e 4 maggio a  Kagoshima nel ambito del festival di Napoli. “Il gemellaggio tra Napoli e Kagoschima è il più antico gemellaggio tra una città giapponese e una italiana: firmato il 3 maggio 1960 il gemellaggio celebra domani il suo 58mo anniversario. Dal 2015 , l’Istituto Italiano di cultura di Osaka, diretto da Stefano Fossati,, per rafforzare i rapporti di amicizia tra le due città e celebrare le grandi tradizioni musicali di Napoli ha invitato questa’anno Mimmo Angrisano accompagnato dal duo “Anelli di Saturno con il concerto Omaggio a Napoli” cosi sul sito Istituto italiano di cultura OSAKA. Gli artisti accompagnati dall’affascinante soprana Yasko Fujiinota, nota al pubblico italiano sia per le sue esibizioni artistiche che per la sua presenza sugli schermi televisivi di fianco al celebre conduttore Paolo Bonolis, sono stati ricevuti dal direttore degli studi di cultura Italiana all’estero di Osaka al quale hanno consegnato la lettera del presidente della Pro loco di Villaricca Armando De Rosa
“Gentilissimo dottor Stefano Fossati In occasione della 58° edizione del Festival di Napoli con vento e luci di Kagoshima, mi pregio di farLe omaggio di alcune pubblicazioni realizzate dalla pro Loco in occasione delle varie edizioni del Premio Villaricca – Sergio Bruni, La canzone napoletana nelle scuole. Un progetto nato a Villaricca, città natale di Sergio Bruni, nel 2001 in occasione delle celebrazioni per gli 80 anni del Maestro. L’intento è stato fin dall’inizio quello di promuovere tra i più giovani la passione per il bel canto e per la poesia in napoletano che ne è, in qualche modo, la fonte. In particolare, Le segnalo il volumetto “Cominciare da Di Giacomo”, realizzato appositamente per insegnare ai ragazzi delle scuole a leggere e scrivere il napoletano. Insieme ai libretti delle varie edizioni del premio con i testi delle poesie vincitrici e degli altri elaborati tra cui temi, disegni ed esecuzioni canore, troverà anche “Nu cielo piccerillo” di Salvatore Palomba con alcune delle poesie diventate pezzi classici della canzone napoletana. “Nu cielo piccerillo” è stato presentato in anteprima a Villaricca nel 2017 insieme ad un concerto di Mimmo Angrisano con il quale la Pro Loco di Villaricca nel 2011 ha contribuito al progetto “Sergio Bruni compositore” da cui è nato il cd “Speranzella” edito da Musae Cordis. Troverà anche alcuni cd con i vari materiali audio-video realizzati dalla associazione Pro Loco di Villaricca, nelle numerose manifestazioni degli ultimi anni. Sicuro di aver fatta cosa gradita porgo distinti saluti”.
Questo il testo della lettera. Nel messaggio di Mimmo Angrisano al Presidente della Pro Loco di Villaricca Armando De Rosa è scritto che l’omaggio è stato molto apprezzato. Tutto è pronto per organizzare la diretta del l’esibizione di Mimmo Angrisano e dei musicisti Antonio Saturno e Aniello Rossi per la quale si è resa disponibile la stessa Yasko Fujii grazie alla quale viene data alla Canzone napoletana cantata dal degno discepolo del Maestro Bruni Mimmo Angrisano l’occasione di stare presenti in Giappone.

 
 
 

About the author

More posts by