Sport & sociale: binomio vincente per Velalonga

A cura di Teresa Lucianelli:

Nella 35a edizione collegamenti ed eventi di spessore: Veleggiata per il Pascale, Settimana della prevenzione oncologica al Molosiglio, abbinamento con Derilonga, regata per derive su percorso lungo. Fra gli equipaggi, Velatamente, con i pazienti del Dipartimento di Salute Mentale Asl

Napoli. “Questa regata è garanzia di massiccia partecipazione, anche quest’anno siamo oltre i 200 iscritti. Partecipazione che abbiamo voluto mettere al servizio della collettività, focalizzando l’attenzione su quello che possiamo fare, tutti noi, per aiutare gli altri e noi stessi. Velalonga, dunque, è un momento di aggregazione sportiva e un valido strumento per offrire visibilità ad iniziative di carattere sociale”: è entusiasta Alfredo Vaglieco, presidente della Lega Navale di Napoli, nel parlare della storica regata organizzata dall’ente che presiede e dal Comando Logistico della Marina Militare, attraverso l’Accademia dell’Alto Mare.
Ogni anno raduna infatti nel bel Golfo di Napoli centinaia di imbarcazioni.
La 35a edizione si svolgerà domani, domenica 23 giugno, con partenza nello specchio d’acqua antistante il Castel dell’Ovo, si snoderà lungo via Caracciolo e Posillipo.
Per la prima volta alla Velalonga è abbinata la Derilonga, regata per derive su percorso lungo. Insomma un gran bel vedere, all’insegna del migliore sport! Non solo. Anche tanto impegno sociale per questa edizione 2019.

Infatti, parteciperà l’equipaggio di Velatamente, che è composto da pazienti cui il Dipartimento di Salute Mentale Asl offre l’emozionante opportunità di imparare ad andare a vela, quindi questa disciplina sportiva come efficace strumento terapeutico, più che mai coinvolgente è importante.
Poi ci sarà l’equipaggio della Nunziatella, che è tra i più antichi di formazione militare d’Italia e del Mondo: con esso la Lega ha firmato una pregevole convenzione con la quale vengono offerti corsi di vela agli allievi.
Oggi, Velalonga viene preceduta dalla regata delle imbarcazioni formate da equipaggi “over 60”, che verranno premiati con la Coppa Acton e inoltre dalla Ladies’ Cup, regata che dal 1995 è destinata ad equipaggi esclusivamente al femminile.

Ancora, questa ricca edizione 2019 è abbinata alla Veleggiata per il Pascale, evento di notevole valenza sociale, a favore della Fondazione Pascale, l’Istituto di Ricerca e Cura oncologica che costituisce un’eccellenza scientifica partenopea di carattere nazionale, persegue il fine di sensibilizzare i cittadini napoletani sulle attività della Fondazione che garantisce cure specialistiche e all’avanguardia ai malati oncologici, in prima linea da oltre ottant’anni.

La Veleggiata di quest’anno è pure stata collegata alla settimana per la Prevenzione oncologica, attiva fino ad oggi, ‪22 giugno‬: sui camper della House Hospital Onlus, alla Lega Navale di Napoli, visite gratuite a cura degli specialisti medici del Pascale.

 “Sono 35 anni che la Lega Navale di Napoli punta sulla Velalonga quale momento di aggregazione sportiva e strumento per offrire visibilità ad iniziative di carattere sociale – aggiunge l’avv. Alfredo Vaglieco – Questa regata è garanzia di massiccia partecipazione, come dimostrata dall’adesione anche quest’anno massiccia. Solidarietà ed impegno sono due capisaldi imprescindibili in tutte le attività che vedono coinvolta la Lega Navale”.

Espressioni di stima per i vertici della Lega Navale Napoli, da parte del direttore generale dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli, Attilio Bianchi: “Il Pascale è in prima linea nella lotta contro il cancro e la solidarietà che incontriamo è uno sprone a fare sempre di più. Ringrazio il presidente Vaglieco per la sensibilità che ci ha confermato per il terzo anno di fila”.

Mentre il Comandante Benedetto Esposito, presidente della sezione Velica Marina Militare di Napoli precisa: “Fare parte di un equipaggio che opera sul mare, vuole dire aiutarsi reciprocamente, essere solidali, non lasciare mai nessuno da solo: questi sono princìpi nei quali la Marina Militare ha da sempre creduto e su essi ha investito. Essi trovano piena espressione anche nell’iniziativa correlata a questa manifestazione. Con la Regata Velalonga 2019, la Marina Militare continua a  promuovere lo sport velico sia come importante  strumento di amalgama e di diffusione di una vera e propria ‘cultura del mare’, sia come efficace strumento di sensibilizzazione verso tematiche sociali”.

 
 
 

About the author

More posts by