Sorrento: sulla Seconda edizione di “Concerti al Tramonto”

Il vernissage si è tenuto in teatro, riscuotendo apprezzamenti di pubblico e di critica. Ma la stagione de “I concerti al tramonto” riprende, ora, nella sua location originaria: piazza della Vittoria.

A Sorrento, la Festa della Liberazione dello scorso 25 aprile è stata caratterizzata dalle note musicali dei “Ventinove e Trenta”, nell’ambito del primo appuntamento della rassegna “I concerti al tramonto”, II edizione, kermesse ideata dal “Movimento 22 dicembre”, patrocinata dal Comune di Sorrento, sotto la supervisione artistica di FadeIn.

In un gremito teatro Tasso, la band ha proposto un sound corposo e accattivante, integralmente in lingua napoletana, che è riuscito a coinvolgere il pubblico presente, creando una piacevole atmosfera di note e magia.

L’evento, “salutato” dal sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, è stata occasione anche per svelare il cartellone della rassegna. Rassegna che, dal mese di maggio, “si riprende” la location di piazza della Vittoria, mantenendo fermi gli obiettivi già raggiunti nella passata edizione. Ossia di “offrire ai cittadini di Sorrento e ai numerosi turisti, momenti di musica in uno dei posti più importanti dell’immaginario sorrentino, la cui bellezza costituisce una location ideale per armonizzare note musicali e suggestione del luogo”.

In tal senso, il 29 maggio, alle 20, a piazza della Vittoria sarà di scena Giuseppe Di Bella con “Fuddia live”.

Stesso orario e stessa location, il 26 giugno: sarà la volta del concerto di Alessio Arena.

Il 31 luglio, spazio al live di “Alfabeto runico”.

Tradizionale chiusura della kermesse il 28 agosto, ore 19, affidata ai “Suonno d’Ajere”.
I concerti sono – naturalmente – ad ingresso libero.

 
 
 

About the author

More posts by