Si tuffa nel lago e muore: la madre assiste al recupero del corpo

E’ stato recuperato a circa 15 metri di profondita’ il corpo del sedicenne di origine brasiliana che si e’ tuffato nel pomeriggio nel lago di Iseo dopo aver lanciato il pallone in acqua. Il giovane potrebbe essere stato sorpreso da un malore che gli ha impedito di tornare a riva. Sul posto e’ arrivata anche la madre del ragazzo che, urlando e piangendo, ha assistito al recupero del corpo.

 
 
 

About the author

More posts by