Sfila a Napoli la Shock Collection: di “Enrico Rubinacci” Pellicce

La “Shock Collection” di Enrico Rubinacci Pelliccerie si presenta martedì 27 ottobre alle 18 durante un happening che si terrà nello storico atelier di Napoli, a Chiaia, Via Crispi 25.
MODA 11In passerella la pelliccia dai colori pop, ma sempre raffinata, il manicotto e il colbacco che rappresentato un top trend assoluto per questo autunno-inverno. Il taglio è sartoriale, ma Enrico Rubinacci ha letteralmente spogliato giacche e cappotti adattandoli alle esigenza della donna di oggi.
Protagonisti della stagione fredda gilet di capra cachemire in sgargianti colori pop giallo, rosso, verde. Sfilano giacche multicolor di volpe e capi di zibellino con inserti di struzzo rosa. Il chiodo di pitone e il bomber di cincillà sono giovanili e sportivi, crearti le per donne grintose e “rock”.
Non mancano la pelliccia bon-ton e il colbacco, che fanno incursione su tutti i capi: completi pantalone, abiti longuette, vestiti da sera, conferendo un’allure davvero sofisticata. Caldi e morbidi i cappotti e i piumini di visone, raccon, castoro MODA 22e cachemire reversibili e trasformabili. Gli shirling con la sbarazzina coulisse in vita e i baby lamb si indossano con la borsa manicotto. Accattivante contrasto la giacca corta e il poncho di visone o di volpe sui jeans, dal fascino “casual chic”, adatti a tutte le donne, insieme alle kefiah da indossare come collane e alle sciarpe-cintura, accessori adorati da tutti i fashionisti.
L’azienda fondata da Giovanni Rubinacci nell’immediato dopoguerra vanta una grande tradizione sartoriale, proseguita poi dai figli Enrico e Giuseppe quando l’hanno ereditata, in uno stile inconfondibile nel confezionamento su misura di pellicceria, pelli e capi spalla, portato avanti da Enrico dopo la scomparsa del fratello. Oggi, l’approccio tutto nuovo visto anche sulle passerelle di New York, Parigi e Milano, è più moderno e casual, ma sempre elegante. Durante il defilè le modelle indosseranno i monili della gioielleria Intrecci preziosi e il cocktail party sarà animato dal live act di Nicola Rando (sax) e Luca Cascino (pianoforte). Con la pelliccia si beve il rosso, un corner speciale sarà dedicato ai vini dei Campi Flegrei con la presentazione della Vigna Iovino.

 
 
 

About the author

More posts by