Senzatetto: stroncato dal gelo, il piano “anti-freddo”

Non ce l’ha fatta a resistere al gelo che in questi giorni ha invaso la nostra Regione e l’Italia tutta, ed è morto così. solo e senza un riparo. E’ questa la tragica fine di un uomo di circa 40 anni che ieri è stato trovalo senza vita a Salerno. Temperature glaciali. Per il preoccupante incremento del calo di temperatura delle ultime ore, l’assessore con delega al Contrasto alle povertà del Comune di Napoli, Giovanni Pagano, ha varato il piano “anti-freddo”; «Fin dallo scorso 29 dicembre, e per un periodo di dieci settimane, le stazioni della metropolitana “Museo” e “Municipio” resteranno aperte dalle ore 23 alle ore 5 con la possibilità di utilizzare i servizi igienici presenti all’interno – ha detto – Gli ambienti verranno quotidianamente sanificati per permettere poi l’utilizzo delle stazioni da parte dei passeggeri e delle persone senza dimora». Restano sempre attive le strutture “La Palma” e “La Tenda” oltre al dormitorio pubblico, diventato residenziale. Per ogni emergenza è sempre possibile contattare la Centrale Operativa Sociale al numero 081 5627027, col servizio attivo dalle 16 alle 8, oppure inviare una e-mail all’indirizzo sos.senzadimora(ff corn une.napoli.it per segnalare la presenza di persone senza dimora nelle strade cittadine ed attivare un immediato aiuto da parte delle Unità Mobili di Strada

 
 
 

About the author

More posts by