San Valentino: visite guidate per innamorarsi di Napoli

Arriva la festa di San Valentino e il Comune di Napoli propone la terza edizione del format ‘Innamo’rati di Napoli’ con gli Innamora’ti di Napoli. L’iniziativa punta a far innamorare napoletani e turisti della citta’ grazie a ‘ciceroni illustri’ che, affiancati da guide turistiche abilitate, ne raccontano la storia e le bellezze. La manifestazione, nata da un’idea dello scrittore Maurizio De Giovanni, si svolgera’ domenica 18 febbraio giorno in cui si andra’ alla scoperta e riscoperta di luoghi noti e meno noti raccontati in chiave personale da uomini e donne che lavorano e
vivono ”ispirati dall’amore per Napoli”. A illustrare il programma, l’assessore alla Cultura, Nino Daniele, che ha
evidenziato come ”dai tasselli degli appuntamenti verra’ fuori il volto variegato di una citta’ che eccelle in mille campi”. Quest’anno l’attenzione sara’ incentrata maggiormente sul cinema e sugli audiovisivi per sottolineare e celebrare il successo di Napoli come set cinematografico. Madrina dell’edizione 2018 sara’ l’attrice Pina Turco che condurra’ la visita a Palazzo San Giacomo alla presenza del sindaco Luigi de Magistris e dell’assessore Daniele. Prologo degli appuntamenti principali del 18, sara’ il concerto ‘That’s Napoli’ del Coro della Citta’ di Napoli, diretto dal maestro Morelli, in programma proprio il giorno di San Valentino nella chiesa di San Potito. Domenica 18, invece, spazio a tutte le visite guidate il cui programma e’ consultabile sul sito istituzionale del Comune. Si potranno visitare dal Maschio Angioino a Trentaremi, dal Centro antico agli studi RAI di Fuorigrotta, da Castel dell’Ovo al Vesuvio. Circa una cinquantina i personaggi illustri che hanno aderito finora per altrettanti percorsi e monumenti della citta’. All’associazione di categoria Guide Turistiche Campania e’ affidata l’organizzazione dell’evento e l’affiancamento nelle visite ai ciceroni illustri. Cittadini e turisti troveranno online le schede relative a ogni visita e le informazioni per prenotarsi. Tantissime le strutture che hanno aderito garantendo, per quei siti dove e’ previsto un biglietto di ingresso, una riduzione dedicata agli “innamorati”.

 
 
 

About the author

More posts by