Sabato al Maschio Angioino: una serata all’insegna della musica “tutta al femminile”

Musica e parole al Maschio Angioino. Nell’incantevole cornice dello storico baluardo partenopeo, si esibirà per voi il gruppo musicale femminile delle Espendi. Tiziana Minervini, fondatrice del groppo, è alla chitarra, all’ukulele ed è la voce recitante insieme alla seconda voce Miriam Scognamiglio. Ludovica Muratgia è alla batteria e pad elettronici e Carla Boccadifuoco alle tastiere, le quattro musiciste suoneranno per voi nel cortile del castello in uno spettacolo decisamente “sperimentale”, I brani proposti dal gruppo spaziano infatti dalla musica italiana a quella intemazionale, in un mix di generi che mescola sonorità classiche con quelle elettroniche. Il concerto delle Esperidi, che rientra nella rassegna “Estate a Napoli”, avrà luogo nell’ambito dello spettacolo musicale e teatrale “Quaranta e non li dimo stra”, prodotto da Agorà Arte di Anna Amorouso e del M. Renato Di Meo. Il concerto delle quattro musiciste comincia alle 21 e 30 circa. Il costo del biglietto è di 10 euro. Le Esperidi sono una vera e propria famiglia che raggnippa artiste di formazione diversa allo scopo di proporre una musica originale e ricca di spunti. La sperimentazione delle Esperidi continua il suo percorso iniziato ormai più di un anno fa e proposto nello spettacolo. “Meraviglioso” tenuto al Nuovo Teatro Sancarluccio la scorsa stagione teatrale. “Suoneremo brani celebri italiani e brani stranieri in lingua inglese e spagnola. Nello show, inoltre, ci sarà anche una parte recitata, un modo per lanciare dei messaggi già presenti nei brani, parti non cantate ma recitate. Per noi la musica e la parola procedono di pari passo. Nella performance sceglieremo di raccontrare le emozioni più forti dell’essere umano, su cui rifletteremo insieme al pubblico”, anticipa Tiziana Minervini.

 
 
 

About the author

More posts by