Pianeta Donna: prevenzione e di diagnosi precoce

Visite senologiche gratuite per ledonne trai 20 e i 45 anni, con accertamenti diagnostici di prevenzione del tumore al seno e all’ovaio in donne conmutazione eredo-familiare dei geni BRCA 1 e 2.Ad organizzare il progetto «Pianeta Donna», con iniziative gratuite di educazione sanitaria, di prevenzione e di diagnosi precoce, e’ una squadra che vede in prima fila Associazione HouseHospital onlus, Osservatorio Regionale Oncologico in Campania,Azienda Ospedaliera Universita’ di Napoli Federico II, UnderfortyWomen Breast Care Onlus, Associazione Percorsi per Crescereonlus e Asl di Caserta. Un progetto che nasce dal desiderio diintercettare precocemente eventuali problemi e contribuire,almeno in parte, a ridurre il gap con le regioni del Nord. InCampania, infatti, sono sempre piu’ le giovani donne colpite datumore della mammella, l’aumento stimato e’ del 20% nelle fascia
di eta’ 25/35 anni. I dati descrivono una Regione che paga una
migrazione del 10,2% per questo tipo di neoplasia, mentre la
Lombardia accoglie circa il 40% dei migranti con una durata di
degenza inferiore a livello nazionale. La mobilita’ per tumore
della mammella in Regione Campania, dove l’incidenza e’ di 30mila
nuovi casi all’anno, rappresenta un peso rilevante in termini di
ricoveri, con 83mila dimesse all’anno e 63mila donne trattate in
Day-Hospital. L’iniziativa prendera’ vita sabato 12 maggio
all’Ambulatorio della Solidarieta’ in via Fratelli Cervi 3 –
Lusciano (CE) dalle ore 9.00 alle 13.00.

 
 
 

About the author

More posts by