Per dieci anni ha abusato delle nipoti: “Nonno orco arrestato”

Dieci anni di abusi e paura, anni a subire e poi tentare di difendersi da chi avrebbero dovuto ciecamente fidarsi. Con l’accusa di aver abusato delle tre nipotine per circa dieci anni, un uomo di 71 anni di Fasano (Brindisi) e’ stato arrestato dai carabinieri. Ora si trova ai domiciliari con l’accusa di violenza sessuale su minori. Gli abusi venivano consumati quando le ragazzine erano affidate ai nonni e sono iniziati nel 2009 quando le piu’ piccole avevano meno di 10 anni e la piu’ grande meno di 14 anni. Proprio la piu’ grande e’ stata la prima vittima, poi sono iniziate le violenze alle altre due. Abusi che si sono susseguiti fino all’aprile di quest’anno quando le ragazzine hanno deciso di parlare con i loro insegnanti del terribile infermo subito per 10 anni. Hanno raccontato a scuola quanto accaduto, si sono rivolte alle loro insegnanti che le hanno ascoltate e poi hanno attivato le forze dell’ordine. Le tre negli ultimi tempi erano arrivate a barricarsi letteralmente in stanza chiudendosi a chiave, quando restavano dai nonni, per difendersi dal nonno. Le tre piccole vittime sono state ascoltate anche in modalita’ protetta da un consulente della Procura di Brindisi. Hanno cosi’ lentamente ricostruito quello che per troppo tempo avevano solo subito senza parlare. Violenze che avvenivano improvvisamente, tradendo la fiducia delle ragazzine e quando non c’erano altre persone. Importante il ruolo degli insegnanti che hanno raccolto i primi timidi racconti: le vittime hanno dovuto superare prima la paura e poi la vergogna ma anche il timore di non essere credute. Un disagio che forse non era stato colto dai familiari.

 
 
 

About the author

More posts by