Parte motorshow: grande affluenza, in mostra anche le 500 di Hamsik

La fanfara dei bersaglieri e il rombo dei motiri ha dato il via oggi a Napoli al Motorshow in scena alla Mostra d’Oltremare per tutto il week-end. A dare il via alla manifestazione il sindaco, Luigi de Magistris, con il
sport-111pilota Ferrari e testimonial, Giancarlo Fisichella, il presidente della Mostra d’Oltremare, Donatella Chiodo, il consigliere delegato, Giuseppe Oliviero, gli organizzatori di Napoli Motorshow, Marco Galletti e Lamberto Masala di “Mgf Management”. Tra i protagonisti della prima giornata Marek Hamsk che oltre al calcio ha una forte passione per i motori. Il campione slovacco ha tenuto a battesimo la manifestazione, entrando per primo alla Mostra d’Oltremare, dove sono esposte alcune delle sue auto: due Fiat 500, la prima verde militare, la seconda nera con gli interni rossi, tutti firmati con le iniziali e il numero di maglia 17. “Amo le automobili – ha commentato l’azzurro – a dire il vero, anche le moto, ma non so guidarle. Mi piacciono tutte, da quelle veloci e potenti a quelle d’epoca. E’ proprio per questo che sono al Napoli Motorshow. Sicuramente ad un appassionato di motori, non posso che consigliare di venire qui”. Regista della presenza di Hamsk, e’ stato il medico del Napoli Alfonso De Nicola, anche lui patito di motori, che ha accompagnato per le aree interne ed esterne il campione slovacco.

 
 
 

About the author

More posts by