Morto lo psichiatra Benedetto Pepe, il Saues accusa il 118 di ritardi nei soccorsi

Addio a Benedetto Pepe, medico psichiatra e coordinatore nazionale del Saues. Il presidente del sindacato Ficco: “Esprimiamo il rammarico per la mancata tempestività dell’intervento dell’ambulanza del 118”
Grave lutto nel mondo della medicina. Si è spento il noto medico psichiatra napoletano Benedetto Pepe, coordinatore nazionale del Saues, sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria.
A dare notizia della scomparsa del dott. Pepe è Paolo Ficco, presidente nazionale del Saues. Pepe, secondo quanto riferito da Ficco, era a cena con alcuni medici a Pozzuoli sabato sera quando è stato colto da un malore.
“Col dolore per la sua scomparsa – scrive il presidente Ficco – esprimiamo il rammarico per la mancata tempestività dell’intervento dell’ambulanza del 118, lungamente attesa nel ristorante laddove i medici presenti si erano prontamente attivati per praticare i primi possibili soccorsi del caso”.

Ficco ha voluto ricordare Pepe come “padre esemplare” e “raro esempio di generosità sul lavoro e nella vita sociale”.

 
 
 

About the author

More posts by