Molesta minorenne su bus, 33enne macedone arrestato

Un cittadino macedone di 33 anni e’ stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto perche’ ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale, sotto forma di molestie, ai danni di una quindicenne salernitana. L’episodio e’ accaduto nel pomeriggio di ieri nel capoluogo a bordo di un autobus del servizio di trasporto urbano, dove l’uomo ha avvicinato due ragazze minorenni, molestando sessualmente la quindicenne. Spaventate le minorenni hanno telefonato ai genitori che sono giunti sul luogo della fermata dell’autobus. Ad allertare la Polizia e’ stato invece un passeggero del bus che ha telefonato al 112. Sul posto si e’ portato l’equipaggio della sezione volanti che ha bloccato il 33enne che si stava dando alla fuga. L’uomo, dagli accertamenti effettuati, risulta avere numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, in particolare, furto aggravato, rapina e ricettazione, nonche’ vari reati di evasione dagli arresti domiciliari e la misura di sicurezza della liberta’ vigilata a cui risulta attualmente sottoposto. In considerazione dei gravi indizi di colpevolezza e del concreto pericolo di fuga, il 33enne e’ stato sottoposto ad un fermo di indiziato di delitto e condotto presso la locale casa circondariale di Salerno, a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.

 
 
 

About the author

More posts by