Martusciello: Maresca candidato inclusivo

“Candidato a Sindaco di Napoli? Io non sono interessato ma sono interessato al rinnovamento di
Forza Italia come ha detto Berlusconi. Napoli ha bisogno di
cambiare. La citta’ ha necessita’ di un progetto di sviluppo che
la faccia affermare finalmente, come luogo di attrazione, di
investimenti dell’economia digitale, rafforzando la sua
vocazione al terziario avanzato e valorizzando la sua posizione
geografica, che la rende un nodo infrastrutturale strategico.
Occorre lavorare a un programma di Governo e a un’alleanza dei
ceti produttivi che possano ritrovarsi in una candidatura a
sindaco proveniente dal mondo delle professioni. Il dottor
Catello Maresca, e’ a mio avviso un candidato inclusivo, capace
di aggregare intorno alla sua esperienza e credibilita’ , settori
di societa’ che nel corso di questi anni si sono allontanati
dalla politica, perche’ disgustati dal malgoverno che e’
conseguenza della cattiva politica”. Cosi’ in una nota Antonio
Martusciello, fondatore di Fi in Campania e a lungo coordinatore
regionale del partito. “L’alleanza delle forze moderate, del
centrodestra, dei ceti produttivi, guidati dal dottor Catello
Maresca, possono costituire la soluzione vincente per
sconfiggere la sinistra e i populisti da strapazzo. Forza
Italia, e’ una componente essenziale del centro destra, una forza
politica che attraverso il progetto e la leadership di Silvio
Berlusconi, puo’ dare un contributo alla vittoria dei moderati e
per il governo di Napoli; ma per farlo, per essere credibile, e’
indispensabile un rinnovamento della dirigenza provinciale e
regionale di Forza Italia Campania, che, nel corso della propria
attivita’ ha ridotto il partito a percentuali minime. A costoro
si chiede un atto di responsabilita’ : dimettersi e dare la
possibilita’ a coloro che vorrebbero impegnarsi in politica per
contribuire alla rinascita della propria citta’ , di poterlo fare,
senza sentirsi piu’ ostacolati da ingombranti figure, ostili
all’ingresso di energie intellettuali e di persone nuove e
capaci, che sono portatrici di valori e istanze utili e
determinanti per la ricostruzione della citta’ “.

 
 
 

About the author

More posts by