Maria De Filippi mattatrice da Adriano Celentano: ruba la scena

Maria De Filippi è la super ospite di Adriano Celentano. La bionda conduttrice immediatamente diventa la mattatrice indiscussa dello show, insieme a Gianni Morandi, anche lui presente nella seconda puntata. Ruba la scena al Molleggiato e non delude le aspettative, ma non basta. Gli ascolti del programma in onda su Canale 5 in prima serata non decollano: solo 3 milioni 439mila telespettatori e il 13,71% di share, il cartoon invece 1 milione 527mila spettatori (8,69%). Vestita di velluto Maria De Filippi porta da “Adrian” “C’è posta per te”. Racconta di un piccolo Adriano Celentano. “C’era un bambino che era convinto, ed è convinto ancora, che è più facile essere felici da bambini che da adulti. Quel bambino sei tu”, dice. La potenza narrativa c’è tutta.
Invita il cantante a esibirsi nei suoi cavalli di battaglia. Morandi regala allegria. La serata scorre positivamente, il pubblico applaude impazzito. Maria De Filippi è il valore aggiunto. Ad Adriano Celentano fa evitare i sermoni. Lo accompagna premurosa. “Adesso che sei stato in silenzio, bevi l’acqua, appoggiamo il bicchiere e andiamo al centro. Prima siamo stati in silenzio, adesso dobbiamo cantare”, dice la conduttrice dopo il suo racconto. “Maria bacialo“, urlano dal pubblico e lei si avvicina e lo fa. Al bar durante il programma Adriano Celentano è sempre con Maria. “Io ho un’idea chiedo al pubblico. Cosa volete, che Adriano canti e non parli? Oppure che canti e parli?”, dice la De Filippi. Morandi pure fa sapere la sua. Celentano ci scherza su: “Purtroppo il tempo è scaduto, ne parlerò nella prossima puntata”. Maria De Filippi è la regina di “Adrian”. Parla anche dell’amore dell’artista 81enne per Claudia Mori: “Ho visto una cosa che è molto carina, tu e tua moglie siete sposati da 54 anni. Lei è protettiva. Ogni cosa che Adriano fa, lei sta a guardare. Guarda se va bene, se va male, se c’è qualcosa che potrebbe non andare. Lui la riguarda come a dire ‘Non ho bisogno di protezione’. Però questo giochetto penso vada avanti da 54 anni. Lui non alza mai la voce, lei ogni tanto”. Celentano sorride e dice: “Lei a volta ha delle ‘alzate’ improvvise. Però c’è un pregio. Finita quell’alzata che non dura tanto, dura poco, dopo è come se non fosse successo niente. Ride, scherza. Cosa faccio quando alza la voce? L’ascolto e la guardo perché è bella anche quando alza la voce“. I battiti delle mani arrivano scroscianti. Lo show è bello, ma il pubblico non lo premia fino in fondo.

 
 
 

About the author

More posts by