Maria De Filippi a ‘Vieni da me’: “Non so cucinare, a casa cucina una signora, Annabelle”

Maria De Filippi a “Vieni da me”, ospite de “Il Tè delle principesse”, durante la chiacchierata informale con le piccole Camilla e Corinne, le due gemelline che curano la rubrica all’interno della trasmissione condotta da Caterina Balivo, svela: “Non so cucinare, a casa cucina una signora, Annabelle”. L’intervento con Maria De Filippi protagonista a “Vieni da me” alla fine va in onda. Per giorni se ne era parlato. Nelle anticipazioni era stato rivelato che la popolare conduttrice 56enne aveva detto: “Desidero diventare nonna”. Poi, però, sulla clip tanti rumors: in molti avevano vociferato che i vertici Rai avessero detto di no al suo intervento. Del resto Maria rimane una rivale agguerritissima e che non fa sconti con lo share. Tutto smentito, o comunque cambiato.
A “Vieni da me”, Maria De Filippi si racconta alle bambine in modo semplice.“Quando vado al lavoro e mi arrabbio strillo. Strillo per un minuto e mezzo anche, ma così poi mi passa”, ammette. Le viene domandato quale sia il suo cantante preferito, la presentatrice è diplomatica: “Tiziano Ferro mi piace molto, ma non posso dire quale sia il mio cantante preferito, altrimenti gli altri si offendono”.
La De Filippi torna sulle fedi che porta all’anulare: “Una è quella del matrimonio con Maurizio Costanzo, l’altra della mia mamma”. Era legatissima alla donna scomparsa nel 2016 e aveva già confidato di portare l’anello al dito dopo la sua morte.
La 56enne confida di non saper cucinare, a casa c’è una signora che lo fa al posto suo
Maria De Filippi, senza peli sulla lingua, poi sottolinea come ai fornelli non ci sappia proprio fare: “A casa cucina una signora che si chiama Annabelle, perché io non so cucinare. Il mio piatto preferito è la pastasciutta, ma non la mangio spesso perché sennò ingrasserei subito”.
Confessa che il regalo più bello ricevuto da Costanzo è stato il loro primo cane e aggiunge: “Mio marito è piccolino, più piccolino di me. Un po’ più cicciottello di me. A casa comandano i miei cani su tutti, poi viene Maurizio e poi vengo io”.
“Ho tre foto in camera, una del mio papà, una della mia mamma e una di mio figlio”, dice ancora Maria, rispondendo ai quesiti delle piccole. Sulle menzogne precisa: “Non dico più bugie, quando ero piccola ne dicevo tante, ma ora ho imparato a non dirle. Quando c’è una cosa che non voglio dire allora sto zitta, non dico niente”. Sull’amica del cuore fa sapere: “La mia migliore amica si chiama Monica ed è una ragazza che studiava nella mia stessa scuola, sia alle medie che al liceo. C’è sempre un amico del cuore che conta più degli altri”. Le due gemelline soddisfatte annuiscono con la testa: le ha conquistate.

 
 
 

About the author

More posts by