Maltempo: tempesta e scirocco, odissea sui traghetti per il golfo

Il vento che ha flagellato Capri sin dalle prime ore del pomeriggio e che ha raggiunto una velocita’ di oltre 30 nodi, alzando onde di circa 6 metri, ha impedito la partenza del traghetto lento delle 17.40 per Napoli, lasciando sulla banchina del Porto di Marina Grande oltre cento passeggeri. Tra questi, la squadra di calcio giovanile dell’Arzanese, giunta sull’isola per disputare una partita contro il Real Anacapri. Bloccato sull’isola anche un gruppo di turisti stranieri. Vista la mancata partenza, sul molo sono iniziate le prime proteste; e’ stato avvertito il sindaco di Capri, Marino Lembo, della situazione che si era venuta a creare al porto. Immediato quindi il suo intervento presso i vertici della Caremar per chiedere se fossero previsti altri mezzi in partenza, ma gli e’ stato riferito che le condizioni meteo-marine andavano peggiorando soprattutto in prossimita’ di Napoli a causa del forte vento di scirocco. Lo stop ai collegamenti e’ quindi definitivo. Intanto, comincia ad essere organizzata la sosta notturna per i passeggeri rimasti bloccati a Capri.

 
 
 

About the author

More posts by