“Le forme del narrare”: ecco il brunch di scrittura

A febbraio il laboratorio di scrittura di Nando Vitali si apre con un appuntamento domenicale e una gustosa sorpresa
“Le forme del narrare” il laboratorio di scrittura proposto da ILMIOFUORIORARIO a cura dello scrittore Nando Vitali al caffè letterario “Il tempo del vino e delle rose” apre il mese di febbraio con una novità: un brunch di scrittura domenica 10 febbraio alle 10,30 presso il caffè “Il tempo del vino e delle rose” a piazza Dante. I successivi tre incontri del mese si svolgeranno regolarmente di mercoledì dalle 17 alle 19 il 13, 20 e 27 febbraio.
Fino a maggio “Le forme del narrare” è aperto a chiunque voglia cimentarsi con la scrittura e che la ami insieme alla lettura, che viaggia a doppio giro con essa. Gli incontri sono quattro al mese, ogni settimana, ed è previsto sempre un primo incontro gratuito per chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di laboratorio. Ogni mese c’è un tema da affrontare per costruire il proprio racconto ma anche il proprio modo di scrivere. L’acqua è il tema di febbraio. Partendo da un ricordo personale, con l’aiuto di grandi scrittori ci si occuperà del racconto breve: dall’incipit all’intreccio, dai personaggi alla trama, dall’ambiente al colpo di scena sino al finale, per affrontare e capire meglio il correlativo oggettivo e l’utilizzo del flash back e del climax e anticlimax.
“Le forme del narrare è un laboratorio di scrittura e di idee, dove chiunque può provarsi a scrivere storie e farne racconto. Dove perfezioniamo insieme quello che scriviamo, leggendo autori noti e i nostri scritti col il metodo officinale di una piccola bottega. Si sperimenta attraverso i temi del mese. Si costruisce un viaggio. Dando al piacere una forma si forgiano i ferri del mestiere. Lavorando in gruppo cercando le parole giuste, muovendo dolcemente la memoria. La scrittura come proiezione della vita, aguzziamo i sensi per leggere con le orecchie e sentire con gli occhi. La gioia di scrivere e leggere, per conoscersi meglio ed esplorare il mondo della fantasia”, dice l’autore napoletano, fondatore della rivista letteraria Achab, Nando Vitali.

 
 
 

About the author

More posts by