Le 7 meraviglie del Portogallo: quali sono e perché vale la pena visitarle

Non è un mistero che il Portogallo si stia affermando come meta europea emergente degli ultimi anni, scalzando anche uno storico “rivale” come la Spagna.

Abbiamo già visto quali sono i motivi per visitare il Portogallo quest’anno. Un paese che è stato inserito dalla Lonely Planet nella lista delle 10 mete migliori del 2018, ma che in realtà sta già raccogliendo riconoscimenti e gratificazioni da anni. Basti pensare ai World Travel Awards, gli Oscar del turismo, che hanno visto il Portogallo fare incetta di premi alla fine dello scorso anno come meta principale del turismo europeo e mondiale. Con Lisbona in testa come migliore città per un city break.

D’altro canto la capitale portoghese è in testa alle classifiche delle città europee più amate da qualche anno ormai (qui, una breve guida di Lisbona). Seguita naturalmente dalle altre due città più famose: Porto, la città del vino liquoroso e delle finestre colorate; e Faro, la meta d’ingresso per le splendide spiagge dell’Algarve. Ma non bisogna commettere l’errore di pensare che il Portogallo sia tutto qui. Lo sanno bene i portoghesi, che una decina di anni fa hanno stilato una lista di destinazioni speciali. Un concorso, supportato dal Ministero del Turismo, che ha visto trionfare sette località da un elenco di ben 793 candidati, dopo una battaglia durata un anno. Le destinazioni sono state riconosciute come le 7 meraviglie del Portogallo. Ecco quali sono e perché sono così speciali.

 

 
 
 

About the author

More posts by