Giornata dello spreco alimentare, da chef piatto antispreco

Dieci chef della cucina italiana, con la seconda Giornata Internazionale della Consapevolezza sugli
Sprechi e le Perdite Alimentari del 29 settembre, renderanno
disponibili delle “Chef Box”, prenotabili attraverso app, che
conterranno un piatto antispreco, accompagnato dalla ricetta e
dal conteggio delle “CO2e”, cioe’ l’anidride carbonica
equivalente emessa dai vari alimenti. L’obiettivo e’
sensibilizzare il consumatore sull’impatto che anche le piccole
azioni, come appunto quella di “salvare” e non sprecare un
piatto, possono avere per il pianeta. A dare notizia
dell’iniziativa e’ Too Good To Go, l’app contro lo spreco
alimentare. Tra gli chef aderenti a Milano Carlo Cracco, Claudio
Sadler, Eugenio Boer e Marco Ambrosino. A Roma sara’ invece
possibile prenotare le Magic Box anti-spreco di Cristina
Bowerman e Niko Romito e Gaia Giordano, mentre a Cernobbio sara’
attivo Davide Caranchini e a Catania Alessandro Ingiulla.
Parteciperanno anche Philippe Le’ veille’ e Caterina Ceraudo.
L’iniziativa di coinvolgimento degli chef e’ partita lo scorso
anno e quest’anno e’ accompagnata da un video ironico
realizzato presso il Ristorante Cracco ai Navigli di Milano in
cui lo chef Carlo Cracco sottolinea che “il vero valore del
cibo” “e’ quantificabile, anche e soprattutto, nel suo impatto
ambientale”. Lo chef mostra ai propri clienti il conto delle
“CO2e” per ogni piatto e rende chiaro agli ospiti e agli
spettatori l’importanza di consapevolizzarsi”. Dal 30 settembre
al 2 ottobre, con la Pre-Cop26 di Milano, i leader del pianeta
si riuniranno per affrontare le prossime sfide climatiche e
ambientali.

 
 
 

About the author

More posts by