Fondazione Vico: ecco la “natura viva” di Paola Fiorentino

A cura di Teresa Lucianelli

Nelle sede napoletana della Fondazione Giambattista Vico (Complesso Monumentale di San Gennaro all’Olmo, via San Biagio dei Librai) giovedì 7 giugno, alle ore 18, il vernissage dell’attesa mostra “I colori dell’anima” con le opere di “natura viva” firmate dalla poliedrica Paola Fiorentino, feconda artista positanese, avvocato e nota imprenditrice nell’ospitalità di lusso mondiale a Positano, apprezzata chef Mediterranea salutista, titolata sciabolatrice, sommelier, maestra di formaggi.
Interverranno, oltre all’artista: il presidente della Fondazione Vico, Luigi Maria Pepe; i rappresentanti istituzionali; il presidente del Movimento ecologista europeo FareAmbiente, Vincenzo Pepe; esponenti della Cultura, dell’Arte, dell’Informazione; padre Massimo Ghezzi, a guida della Parrocchia napoletana di San Gennaro al Vomero, alla quale andranno i proventi delle vendite, per il Progetto AbitiAMO, dedicato ai senza dimora.
Seguirà ricevimento a invito, nello storico appartamento di Palazzo Marigliano.
“I miei quadri nascono da momenti di relax mentale, dove il colore scorre col pennello su tela per creare natura viva:
le alici ‘respirano’, quindi le bolle… le albicocche sono arancione intenso, mature e pronte per esser raccolte e gustate; i gelsomini sono fioriti nel loro candore”.
Paola adora usare le tinte forti, che emozionano e trasmettono energie positive a chi guarda, specie ai bambini, destinatari primari dei suoi lavori, ed a tutti coloro che hanno bisogno di ricaricarsi, di recuperare positività, di guardare con ottimismo e ritrovato interesse alla vita.
Le sue opere vogliono essere, quindi, energizzanti, grazie al potere dei colori adoperati, rasserenanti, in quanto le vernici usate sono visibili al buio e quindi agiscono da calmante e sono perciò appropriati per i bambini che spesso si svegliano di notte e temono l’oscurità e pure per gli anziani ed i soggetti sensibili in generale.
La pittura di Paola Fiorentino ha finalità che si possono definire terapeutiche, oltre che solidali, visto il meritorio fine di questa mostra.
“Il mio motto è: ‘La Creatività uccide le negatività in Cucina e in ogni forma di Arte e aiuta a vivere meglio’” – afferma l’artista.
In esposizione, fino al 21 giugno, 25 quadri; inoltre, borse, foulard orlati finemente e altri accessori dipinti a mano, col Vesuvio raffigurato in azzurro o in un intenso blu mare, con le variopinte casette di Positano, smaglianti sul fondo neutro della tela. Ceramiche dipinte a mano “col sole radioso a rappresentare l’energia positiva che ognuno di noi aspira ad avere, e con i limoni, ricchi di olii essenziali e fonte del profumo della nosta anima e della vita spirituale”.
Si aggiungono, le belle litografie del fratello Domenico Fiorentino, in carta di Amalfi, che rappresentano Positano, Pompei, Ravello, la Terrazza dell’Infinito; pure, alcuni lavori – come le sgargianti rose in raso – di Giuseppina Passerotti, mamma di Paola, meglio nota come Helene Passerotti, fondatrice negli anni ‘60 dell’autentica moda Positano. Quella degli abiti esclusivi dipinti a mano su stoffe naturali – lino cotone e sete – con estro squisitamente artistico ed anche con disegni personalizzati per la/il cliente e in base all’occasione. Moda successivamente soppiantata quasi del tutto dall’invasione degli abiti commerciali prodotti su vasta scala in Cina e altri Paesi Esteri.
Seguirà una interessante visita guidata al Complesso Monumentale, con le chiese di San Gennaro all’Olmo e San Biagio Maggiore, che rivelerà i fondamentali collegamenti di quei siti con la vita del filosofo Vico e della sua famiglia, oltre che con la storia della Napoli antica.
Gli invitati si sposteranno poi nell’appartamento storico dell’attiguo Palazzo Marigliano, con la grande e suggestiva terrazza che sovrasta le chiese sottostanti, per un momento conviviale e musicale.

Ecco l’elenco dei quadri in mostra.

N1 Le Stagioni della vita: il pungitopo che rappresenta l’inverno ed il il gelsomino, simbolo della primavera,
N2 I Girasoli e le Montagne
N3 Notte Stellata con Luna crescente, Venere, il piccolo ed il grande Carro, dedicato alla Magia dello Spazio infinito
N4 Gelsomini il profumo dell anima
N5 Uova strapazzate in fluorescenza: il cibo è vita
N6 Alici di Cetara
N7 Prato Fiorito
N8 Macchie a colori, impressioni, idee a confronto kross examination
N9 Macchie su fondo nero, pensieri notturni
N10 Albicocche del Vesuvio al Tramonto
N11 Fiori in 3 D
n12 Vaso con Limoni
N13 Omaggio alle Donne: Rose al Tramonto
N14 prato in fluorescenza
N 15 Luce e Passione: giallo e rosso
N17 fiori
N18 Limoni fiori boccioli lo sfusato amalfitano
N19 Vesuvio e Monte Somma in blu, nella speranza che stia calmo
N20 Pergolato fiorito, gelsomino
N21 Vesuvio in fiamme e Monte Somma
N22 fuochi d artificio oro
N23 Fuocho d artificio argento
N 24 Limoni sotto un cielo stellato
N25 Impressioni e Fluorescenze in 3 D.

 
 
 

About the author

More posts by