Fish: la vaccinazione per persone con disabilita'”subito”

Chiarimenti sui vaccini per le persone disabili sono stati chiesti dalla Fish (Federazione
Italiana per il Superamento dell’Handicap)in una lettera
indirizzata al ministro della Salute, Roberto Speranza e al
Commissario delegato all’emergenza Covid, Domenico Arcuri.
“Come e’ noto il Piano vaccinale predisposto dal Ministero
della Salute prevede – ricorda nella lettera la Fish – la
vaccinazione per persone con disabilita’ ed i loro caregiver a
partire dal mese di febbraio 2021. Nella Sua qualita’ di
Commissario Straordinario, lei stesso Dr. Arcuri ha infatti
dichiarato che
per le persone con disabilita’ le vaccinazioni sono previste a
partire da febbraio, insieme alla seconda categoria degli over
80. Secondo le sue dichiarazioni, anche i caregiver saranno
contestualmente vaccinabili, in quanto non avrebbe senso
immunizzare la persona con disabilita’ ma non il suo
accompagnatore. In merito, ad eccezione della Regione Abruzzo
che sembrerebbe aver avviato una propria
piattaforma per la prenotazione, andata in tilt poco dopo il suo
avvio, molte regioni – sottolinea Fish – non hanno comunicato le
metodologie che intenderanno adottare o lo hanno fatto in modo
parziale e confuso. E’ pertanto urgente e prioritario che le
principali Federazioni di associazioni di persone con disabilita’
e loro familiari possano dare – conclude la lettera – concrete
indicazioni e risposte alle migliaia di richieste di
informazioni che stanno giungendo in questi giorni”.

 
 
 

About the author

More posts by