Festival Eccellenza femminile, premio Ipazia alla senatrice Cirinnà

Sarà la performance ‘The reverie project’ di Martina Bacigalupo, un percorso esperienziale fatto di 15 video che affrontano il tema dell’immigrazione, ad aprire, domenica 17 alla sala delle Grida del palazzo della Borsa di Genova, la XV edizione del Festival dell’Eccellenza al Femminile che quest’anno ha attribuito il premio nazionale Ipazia alla senatrice Monica Cirinnà, che lo ritirerà il 19 novembre. Fil rouge di queste edizione sarà il corpo delle donne, declinato in tutte le sue sfaccettature. Fino al 25 novembre, il festival presenta un ricco cartellone, fatto di 31 eventi, tra spettacoli teatrali, incontri, tavole rotonde tematiche, proiezioni di film con oltre 100 ospiti. Si parlerà di donne, non solo nell’arte, ma anche nello sport, nell’economia, nella politica, ma anche di tematiche attuali come l’immigrazione, la maternità surrogata, di diritti, di discriminazione, di violenza e femminicidio. “Il Festival – spiega Consuelo Barilari ideatrice e direttrice della rassegna – chiama a raccolta per 9 giorni le donne e gli uomini per ritrovare la cultura, e vuole creare percorsi da esaminare da più punti di vista e fare crescere il dibattito. Sarà un’edizione dove si parlerà del peso delle donne in economia, ma anche di soprusi, di sport, e ovviamente non mancheranno gli spettacoli teatrali”. Tra gli ospiti l’avvocato Alessandra Ballerini, la giornalista Giusi Sansone, Susanna Camusso, l’attrice Syusy Blady, l’autrice Daria Colombo, e pi ancora, Jo Squillo e le attrice Gaia Aprea e Viola Graziosi, la scienziata Adriana Albini e molti altri.

 
 
 

About the author

More posts by