Festa delle donne trasformata in festa dell’illegalità: Anche quest’anno c’è stata l’invasione dei venditori abusivi

“Anche quest’anno la festa della donna s’è trasformata nella festa dell’illegalità con le strade di Napoli e provincia invase da venditori improvvisati e abusivi di mimose, cioccolatini e altro, senza alcun controllo sulla provenienza di quei prodotti messi in vendita”.
A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “quelle mimose vendute per strada, spesso, sono il frutto di furti fatti in giardini privati e quindi comprandole si alimentano varie illegalità”.
“Purtroppo, ogni volta che c’è qualche ricorrenza, si ripete questo mercato illegale che mette in ginocchio i commercianti che non possono contare sulle entrate straordinarie garantite da queste giornate particolari” ha aggiunto Borrelli ricordando che “oggi a perdere guadagni extra sono stati soprattutto i fiorai”.

 
 
 

About the author

More posts by