Festa del Carmine 2018 a Napoli con celebrazioni, fiaccolata e luminarie

Come ogni anno, Napoli si appresta a vivere la festa in onore della Madonna Bruna, più nota come Festa del Carmine. Questa festa ha origini antiche, con le prime testimonianze scritte che risalgono al 1647. Giorno principale dei festeggiamenti è il 16 luglio, quando la Vergine del Carmine apparve a San Simone Stock, per donargli uno scapolare, divenuto poi il segno distintivo dell’ordine carmelitano. Una festa religiosa molto sentita, che ogni anno attira migliaia di fedeli che si raccolgono per esprimere la loro devozione.
Questo il programma per il 2018:
Domenica 15 luglio – presso Basilica del Carmine Maggiore
Orario Sante Messe: 7,00 – 8,30 – 10,00 – 11,30 – 13,00
Dalle 7,30 fino alle ore 14,00, SOLO durante l’intervallo tra le Celebrazione delle Sante Messe, è possibile salire all’Icona della Madonna.
Ore 18,00: S. Messa Vespertina.
Ore 19,00: Canto dei Primi Vespri,
presieduti dal M. R. P. Luciano M. Di Cerbo, Commissario Generale dei Carmelitani.
Ore 22,00: Veglia di Preghiera Mariana
Lunedi 16 luglio (GIORNO DELLA SOLENNE COMMEMORAZIONE DELLA B.V.M. DEL MONTE CARMELO) – presso Basilica del Carmine Maggiore

Orario Sante Messe: 6,00 – 7,00 – 8,00 – 10,00 – 12,00 – 13,00
Ore 9,00: S. Messa con omelia presieduta dal Predicatore della Novena.
Ore 11,00: S. Messa presieduta dal M. R. P. Luciano M. Di Cerbo, Commissario Generale dei Carmelitani. Segue: Supplica alla Beata Vergine Maria del Monte Carmelo.
Ore 17,30: S. Messa.
Ore 19,30: Piazza del Carmine: Concelebrazione Eucaristica presieduta da S. Em.za Rev.ma il Sig. Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo Metropolita dell’Arcidiocesi di Napoli.
A conclusione della concelebrazione, Atto di Affidamento della città di Napoli alla Madonna Bruna e fiaccolata.
Per i festeggiamenti esterni:
Domenica 15 luglio
Piazza del Carmine, Ore 19,50: Accensione delle luminarie della Ditta Cesarano di Torre del Greco.

 
 
 

About the author

More posts by