FERMATA DELL’AUTOBUS COME “PIAZZA DI SPACCIO”: LA POLIZIA ARRESTA 40ENNE

Come base di spaccio di hashish, un cittadino magrebino di 40 anni, aveva scelto una pensilina della fermata dell’autobus di Via Cesare Rosaroll, ma è stato scoperto ed arrestato dalla Polizia di Stato.
cesare 1Gli agenti della sezione “Volanti” dell’U.P.G., infatti, nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno notato l’uomo mentre riceveva del denaro da un individuo che si era avvicinato a lui.
Prontamente i poliziotti, approfittando che un autobus di linea stava effettuando una fermata, sono riusciti a raggiungere lo spacciatore senza essere notati.
Inutile il tentativo di fuga del 40enne che, malgrado si dimenasse molto per sfuggire alla presa, è stato bloccato.
Indosso all’uomo i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrate ben 22 dosi di hashish, per un peso complessivo di circa 54 grammi, parte delle quali occultate negli slip e parte nelle tasche del jeans che indossava.
Rinvenuto e sequestrato anche un coltello a scatto con lama estratta e pronto all’uso, motivo per il quale è stato anche denunciato, in stato di libertà, per porto abusivo di arma da punta e taglio, oltre che per il reato di resistenza a P.U.
Condotto alle camere di sicurezza della Questura, stamane, sarà giudicato con rito per direttissima.

 
 
 

About the author

More posts by