Fase 3: nasce il delivery con piatti da completare a casa

Mangiare a casa piatti pensati per essere completati prima di essere consumati. Non un ‘rimedio’
alle attuali normative, ma un nuovo modo pensato per tutti
coloro che hanno poco tempo da dedicare alla cucina o che
vogliono stupire i propri ospiti. In tempi di pandemia la
ristorazione inventa dunque soluzioni nuove e alternative, e da
Milano parte ‘Ultimo Tocco’, il delivery con il menu progettato
da food designer. Non un ristorante che fa anche delivery, ma un
laboratorio creativo dove i cibi vengono preparati per essere
consumati a distanza di luogo e di tempo.
L’idea e’ di due pluripremiati ‘food designer’, Paolo
Barichella e Mauro Olivieri. Un delivery di design grazie a
specifiche tecniche di preparazione e speciali metodologie che
prevedono due tempi differenti di preparazione e finitura. Sul
sito di Ultimo Tocco si possono scegliere risotti, pasta,
piadine, aperitivi, dessert con prezzi accessibili, tutti piatti
da completare poi a casa appunto con un “ultimo tocco”. Le
proposte possono essere ordinate dalle 11.00 alle 20.00, e i
cibi possono essere conservati in frigo anche per 2/3 giorni e
consumati quando si vuole.

 
 
 

About the author

More posts by