Faisa-Cisal: ANM; Fallimentare il Piano di Gestione

“Durante l’incontro di oggi con il capogruppo del PD al Comune di Napoli, ho espresso il mio più totale disaccordo al piano presentato dall’Azienda Napoletana Mobilità.” E’ quanto dichiarato dal Commissario Regionale della FAISA CISAL Franco Falco.
politica-11“L’ANM, sul piano economico finanziario, continua a “navigare a vista” – ha proseguito Falco- adeguando le sue attività ed il servizio offerto ai cittadini rispetto alle risorse disponibili (in continuo calo) e a quello che gli passa il “convento”, cioè la proprietà che è il Comune di Napoli. Inoltre manca un vero piano di rilancio dell’azienda che gli possa consentire di aumentare gli introiti e razionalizzare i costi. La mancanza di regolarità dei flussi economici da parte del Comune di Napoli, oltre a comportare l’aumento dell’indebitamento, è causa di ritardi nel pagamento degli stipendi. Difatti, solo oggi i lavoratori hanno scoperto che le retribuzioni del mese di gennaio verranno pagate martedì 31 gennaio.”
“Garantire e migliorare il servizio, nonché pagare in regola i salari ai lavoratori, è una priorità – ha concluso Falco – la FAISA CISAL conferma lo sciopero indetto per il 10 febbraio, in modo da rendere ancor più forte la richiesta di un trasporto efficiente ed efficace per i cittadini napoletani”.

 
 
 

About the author

More posts by