Ennesima ambulanza sequestrata:ancora una volta la violenza e l’inciviltà hanno preso il sopravvento

“La storia dell’ambulanza sequestrata si ripete ancora e questa volta è toccato a un mezzo del 118 fermo nei pressi del Loreto mare”.
A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, sottolineando che “così come denunciato dall’associazione Nessuno tocchi Ippocrate, c’è stato un incidente in corso Arnaldo Lucci tra due motorini e, immediatamente, sono state inviate due ambulanze, una da piazza del Gesù e una dal San Gennaro, ma alcune persone che erano sul posto, nel frattempo, sono andate al Loreto Mare e si sono impossessate di un’ambulanza che era ferma per un precedente servizio”.
“I Carabinieri, intervenuti immediatamente, sono ora al pronto soccorso del Loreto Mare dove sono arrivate anche le ambulanze” ha aggiunto Borrelli per il quale “ancora una volta la violenza e l’inciviltà hanno preso il sopravvento e, così come ho detto al direttore generale, con il quale ho parlato esprimendogli la mia solidarietà per estenderla agli operatori del 118, è necessario che si faccia di tutto per identificare e punire i responsabili di quest’ennesimo atto delinquenziale che ha messo a rischio l’incolumità del personale sanitario e la stessa vita dei feriti nell’incidente. Si comportano come cavernicoli e vanno fermati”.

 
 
 

About the author

More posts by