Domenica Giornata del Sollievo, 160 iniziative da Nord a Sud

Oltre 160 iniziative in tutta Italia, incontri pubblici, visite gratuite in ambulatori di terapia del dolore, stand di volontari nelle piazze, corsi di formazione per operatori sanitari. Torna con un ampio programma dal Nord al Sud
del Paese la Giornata nazionale del Sollievo che, giunta alla sua 18/ma edizione, si celebra domenica 26 maggio con l’obiettivo di “promuovere la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale”. La Giornata e’ promossa e patrocinata dal ministero della Salute, dalla Conferenza delle Regioni e Province autonome e dalla Fondazione Gigi Ghirotti, da 44 anni a fianco dei malati oncologici e delle loro famiglie. Un supporto arriva anche da Federfarma, che pubblicizzera’ la Giornata – presentata ieri  al ministero – con locandine affisse in 18mila farmacie. Una cultura del sollievo che e’ alla base della legge 38 del 2010, che sancisce il diritto di tutti i cittadini di poter ricevere cure palliative e terapia del dolore. Ma a 9 anni dalla legge, rileva l’Osservatorio volontario di monitoraggio delle cure palliative istituito dalla Fondazione Ghirotti, persistono criticita’ e disomogeneita’ sul territorio, oltre al fatto che la legge e’ ancora poco nota, con 2 italiani su 3 che affermano di non conoscerla. In occasione della presentazione e’ stato anche attribuiti il premio la Gerbera d’oro, che la Conferenza delle Regioni e la Fondazione destinano a strutture sanitarie o istituti che si siano distinti “nell’affrancamento dal dolore inutile alleviando la sofferenza”. Il premio e’ stato assegnato quest’anno alla Regione Lazio per il progetto ‘L’impegno del Gemelli Art (polo radioterapico) per l’umanizzazione dell’esperienza di cura’. Menzione speciale alla Regione Veneto, con il progetto ‘Sviluppo delle cure palliative nei Centri Servizi Anziani CSA’, e una menzione particolare e’ andata alla Regione Lombardia per il progetto ‘Sport in oncologia pediatrica’.

 
 
 

About the author

More posts by