De Pascale: Evento di Street art Bagnoli , “sinergie tra istituzioni e artisti Napoletani”

“BAGNOLI STREET ART!” Questo il titolo dell’evento che si terrà il giorno 12 ottobre alle ore 16.00 presso la stazione Rfi di Bagnoli(NA). L’evento rientra nei progetti messi in campo dal Forum Regionale Dei Giovani della Campania, che ha visto il coordinamento del Consigliere Carmine De Pascale, Capogruppo di “De Luca Presidente” in piena intesa con il Presidente della X Municipalità, Diego Civitillo e l’associazione Bereshithinks di Bagnoli.
L’attività si svolgerà in tempo reale con la realizzazione del murale in tempo reale accompagnato da un momento di dj set, l’evento sarà completamente gratuito ed aperto alla cittadinanza, quindi tutti coloro che vorranno potranno prenderne parte.
“BAGNOLI STREET ART -THE STREET IS YOUR MUSEUM l’ evento nasce dalla consapevolezza delle problematicità delle periferie soprattutto dovute alla conformazione e agli usi degli spazi aperti e delle attrezzature collettive – così continua il Consigliere Regionale Carmine De Pascale – Voglio ringraziare tutti gli attori che hanno permesso la realizzazione di questo progetto il Forum Regionale dei Giovani della Campania, il Presidente della X Municipalità di Napoli, l’ associazione BERESHITHINKS di Bagnoli e gli artisti Luca Zeus Caputo e Fabio Redyd Turco. Organizzando la manifestazione ci proponiamo l’intento di trasformare questi luoghi mostrando la loro capacità di rigenerarsi e trasformarsi in risorsa attiva per il futuro della città. A differenza del Governo Nazionale che ha preventivato di sottrarre risorse alle periferie noi come Regione Campania, attraverso questo tipo di iniziative ci impegniamo per la riqualifica delle periferie.”
“Questo evento rientra nel progetto più complessivo di riqualificazione dell’area metro di concerto con Rfi e Regione Campania. In un quartiere che ha un enorme fermento creativo ma ha bisogno di spazi sociali soprattutto per i più giovani iniziative di questo tipo sono fondamentali” questo il commento di Diego Civitillo Presidente della X Municipalità di Napoli.
Il Presidente del Forum regionale dei giovani della Campania – Giuseppe Caruso dichiara: “ ” Questa azione si inserisce in un più ampio percorso, avviato da tempo, di riqualificazione urbana che stiamo portando avanti a seconda delle esigenze delle diverse aree della nostra Regione: per le aree interne abbiamo promosso un Master di secondo livello con il Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II per arginare lo spopolamento e riqualificare in chiave moderne, attraverso la ristrutturazione urbana, le piccole comunità paesaggistiche dei predetti luoghi; nelle periferie dei centri metropolitani stiamo incoraggiando la realizzazione di opere artistiche che possano migliorare delle zone spesso abbandonate all’incuria generale”

Il Segretario organizzativo del FRG, delegato alla realizzazione del progetto, Renato Luca Carbone aggiunge che “azioni di questo tipo hanno un duplice obiettivo: innanzitutto vogliamo rendere gradevoli i “non luoghi” delle periferie cittadine ed in seconda istanza auspichiamo di comunicare ed incentivare, specie ai nostri coetanei, un maggiore rispetto ed una maggiore tutela per il bene comune”
Bisogna imparare a “leggere” la periferia ciò significa anche svolgere e stratificare operazioni diverse e puntuali; la descrizione dello spazio fisico non può prescindere dall’ascolto dello spazio sociale e nemmeno dalla rilettura dello spazio delle idee. Descrivere, ascoltare e rileggere aiuta a esplorare la superficie dello spazio periferico e a elaborarne una più profonda conoscenza, necessaria premessa alla sua trasformazione. La periferia che troppo spesso appare come un “problema” deve diventare una risorsa per la città contemporanea.

 
 
 

About the author

More posts by