Dal Mondo, ricette col cuore, per il Carnevale di #InsiemeperilTerritorio e Vesuvio’s Shadow

Piatti tradizionali e innovativi del Martedì Grasso da tutto il mondo: ecco l’iniziativa davvero coinvolgente proposta da Teresa Lucianelli e Mario D’Acunzo. Possono partecipare tutti, senza limiti d’età, da ogni nazione, nelle due sezioni gratuite e in quella speciale solidale, con le proprie preparazioni

Carnevale in allegria, anche se in austerity, all’insegna del miglior gusto e del Bene che vince sempre su tutto. Da questi presupposti nasce l’iniziativa internazionale “I piatti del Carnevale: Chiacchiere, Sanguinaccio e.. a tavola tra stelle filanti e coriandoli”, promossa con verve scacciapensieri e allo stesso tempo con spirito benefico, da #InsiemeperilTerritorio, rassegna itinerante di eventi d’eccellenza, firmata dalla giornalista enogastronomica napoletana Teresa Lucianelli e dal popolare blog ercolanese in netta ascesa Vesuvio’s Shadow, del foodblogger ercolanese Mario D’Acunzo.
Protagoniste le gustose specialità carnascialesche caratteristiche e di ultima generazione delle varie regioni d’Italia e delle altre nazioni, con particolare riferimento ai migliori sapori e alla fantasia in cucina, antidoti alla tristezza di un anno in balìa del covid che ha cambiato le nostre abitudini ma non deve vincere la nostra voglia di vivere. Anzi, questa lezione di cita deve farci essere ancira più uniti e solidali, pronti a dare una mano, soprattutto ai più deboli.
Questo Contest internazionale di tutto rispetto si articola in tre sezioni: “Social” e “Critica” a iscrizione gratuita, con sponsor solidali, e inoltre una speciale e benefica “Cuore d’Oro”, che prevede una piccola donazione (minimo € 5: Postepay 5333 1711 1071 6343, c.f. FRNPLA73E61L845V – o bonifico: Paola Fiorentino IBAN: IT61D3608105138275713175781) da destinare al Carnevale dei bambini e dei ragazzi senzatetto, orfani e vittime di conflitti e gravi disagi, attraverso il “Progetto Abitiamo” di Padre Massimo Ghezzi, Parrocchia di San Gennaro al Vomero, Napoli, che opera sul territorio campano e nella missione in Albania.

Semplicissimo partecipare al Cuore d’Oro: basta pubblicare le foto dei propri piatti o beverage (senza limiti di numero) con una piccola descrizione o, meglio, ricetta: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=739561686696932&id=186529142000192 Il termine è fissato al 21 febbraio, ore 20 con la “Morte di Carnevale”, antico rituale della domenica dopo Le Ceneri.

Una sola presentazione per concorrente ed esclusivamente di dolci carnascialeschi, è invece consentita nella Sezione Social e Premio Critica, a partecipazione appunto gratuita. Chi vuole, può comunque donare per sostenere il Carnevale dei bimbi.
Tutte le proposte che verranno ammesse, saranno votate dal pubblico su Facebook, attraverso i like, e dalla giuria degli esperti: oltre a Teresa Lucianelli, Valerio Giuseppe Mandile, chef d’eccellenza da location pluristellate e giornalista gastronomico; Paola Fiorentino, artista, imprenditrice e Guardiana della Pace di Assisi nel Mondo; Raffaele Carlino, dir. ed. Campania Felix Tv; Marcello Affuso, dir. Eroica Fenice; Ersilia Cacace, foodblogger; Rosalia Ciorciaro, nutrizionista.

Alla Sezione Social collaborano Cantine Mediterranee, di Vincenzo Napolitano che omaggerà chi avrà ricevuto più “like” con un box brindisi “Spuma” con calici e Gastronomia Arfè con specialità artigianali d’eccellenza; al 2’ e 3’ in graduatoria, confezioni di vini, sempre di Cantine Mediterranee. Premi della Critica: ai primi tre selezionati dalla Giuria, le esclusive miniature dipinte di Paola Fiorentino. Sezione solidale “Cuore D’Oro”, patrocinio di Chefmania, Castellammare di Stabia: al 1’, 2’ e 3’ (like + voti giurati) Kit con prodotti tipici, toque e ricettario per preparare squisitezze da gran cuoco.

La grande Squadra benefica di eccellenza di #InsiemeperilTerritorio supporta con generosità la Mensa Solidale, in particolare per i pasti caratteristici di questo periodo di Carnevale – chiacchiere, lasagna, sfizi, ecc – agli indigenti nel Progetto Abitiamo. In prima linea, quali sostenitori da Ercolano: Cornetteria Bambolino; da Portici, Antica Panetteria; da Castellammare di Stabia, Francesco & Co; da Vico Equense, Cerasè Pizza Therapy; da Napoli: Gastronomia Arfè 150 anni, Mattozzi dal 1833, Donna Luisella con Carla De Ciampis e Fulvio Mastroianni, Anna Pezone Nexyiu; da Casoria, Ileana Mandile Estetica e Benessere; da Nola, Sapori di Napoli; da Brusciano, Amor Mio; da Nocera Inferiore, Solania Srl; da Lauro, Caseificio Caracciolo; da Monticchio, Lago Grande; da Ripacandida, Agricola Donatello Chiarito. Nomi di spicco, a testimonianza dell’alta qualità della mission.

A Villa Domi Ricevimenti, del patron Domenico Contessa, è attivo un punto raccolta, per chi volesse donare abiti, scarpe, provviste alimentari, generi necessari, giochi, ecc.. un aiuti per chi non ha nulla, perché “Fare del bene, fa bene a tutti e riempie il cuore di gioia”.
Salita Scudillo,19 – 80131 – Napoli. Tel. 081 5922233 -311 (h 9/14, lun/ven)

“I piatti del Carnevale…” segue al contest internazionale “Il Panettone e gli altri piatti del Natale solidale”, che ha registrato un’ampia e altamente qualificata partecipazione in Italia e all’Estero, preceduto dal contest nazionale, pure di successo, “La Castagna”. Sono stati entrambi promossi da #InsiemeperilTerritorio di Teresa Lucianelli e da Vesuvio’s Shadow di Mario D’Acunzo, con l’ausilio di collaborazioni distintive.

Armando Giuseppe Mandile

 
 
 

About the author

More posts by