Coronavirus: boom di teatro online ‘Racconti in tempo di peste’

Grande successo per il progetto teatrale online prodotto in ‘risposta’ al blocco per il
coronavirus dal Teatro Pubblico Ligure e dalla Compagnia Corrado
d’Elia: in quattro giorni ‘Racconti in tempo di peste’ ha
superato le 30mila visualizzazioni. Si tratta di una vera e
propria stagione teatrale via web gratuita, che raccoglie
l’invito del ministro della Cultura Dario Franceschini a fare
cultura online.
Va in scena ogni giorno da mezzogiorno con una storia, un
racconto, una poesia o altro, sulla pagina Facebook
dell’iniziativa e sui siti www.teatropubblicoligure.it e di
www.corradodelia.it. Tra gli artisti e gli intellettuali che
hanno aderito al progetto Paolo Graziosi, Maddalena Crippa,
Ermanno Bencivenga Piergiorgio Odifreddi, Gabriella Greison,
Giuseppe Cederna, Elisabetta Arosio, Michele Sganga, Luigi
Marinelli, Massimo Minella. “Un Decameron contemporaneo. Non
teatro in gabbia, in cattività – spiegano Sergio Maifredi,
direttore artistico di Teatro Pubblico Ligure e Corrado d’Elia,
fondatore della Compagnia Corrado d’Elia – ma racconti nati qui
e ora per noi, per voi; donati da artisti, scrittori,
giornalisti, poeti, musicisti. Perché l’arte, la parola, la
musica è ciò che ci fa sentire insieme oltre la paura. Un tempo
vuoto da riempire di straordinario, di tutto ciò che nella
quotidiana fretta poteva apparire inutile”.

 
 
 

About the author

More posts by