Conservatorio San Pietro a Majella: al via il coro delle voci bianche

9 novembre 2016 – Al Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli sono aperte le iscrizioni per il coro di voci bianche “Pietà de’ Turchini”. È già il secondo anno che l’istituto musicale, tra i più rinomati al mondo per la arte-1propria storia e le personalità artistiche che vi si sono formate, recupera una tradizione tipicamente napoletana, risalente al ‘700: all’epoca, la formazione musicale dei bambini veniva arricchita dallo studio del canto, del contrappunto e della teoria musicale per otto anni. Oggi, il Conservatorio ripropone quest’opportunità altamente formativa, aperta a tutti i bambini di età compresa tra i 6 e i 14 anni: il canto corale stimola la creatività e l’interesse individuale verso la musica, così come non è da sottovalutare il riuscire, fin da piccoli, a collaborare in un gruppo. Tuttavia, accanto allo studio, non mancheranno di certo le prime, importanti esperienze musicali: nelle celebrazioni del 29 febbraio 2016, per il bicentenario della morte di uno dei primi direttori del Conservatorio, Giovanni Paisiello, i piccoli coreuti hanno eseguito un “Allegretto” di G. Martucci, accompagnando l’orchestra e il coro di voci mature diretto dal maestro Giuseppe Mallozzi. È possibile chiedere ulteriori informazioni alla segreteria didattica del Conservatorio, aperta il lunedì e il giovedì dalle 12:00 alle 14:00, mentre il martedì e il venerdì dalle 10:30 alle 12:30. Sul sito ufficiale del Conservatorio, infine, è possibile scaricare il modulo di iscrizione.

Maria Nicolina Baldascino

 
 
 

About the author

More posts by